Dove andare in vacanza a Dicembre

Dove andare in vacanza a dicembre
Spiagge esotiche o piste da sci? Le idee giuste su dove andare in vacanza a dicembre.



Dicembre è un mese particolare, tra festività che danno respiro alle settimane di lavoro e festeggiamenti di fine anno. E’ anche un mese che offre tantissime opportunità per una vacanza di qualche giorno o, se si sfrutta il periodo natalizio, anche di un paio di settimane.

Tra luminarie e città innevate, potrete decidere se appendere il cappello di lana nell’armadio e partire verso destinazioni calde e lontane dove il clima è caldo e perfetto, oppure potrete sfruttare la scia dell’atmosfera fredda e natalizia, tra mercatini di Natale e una sciata. Oppure se avete bambini perché non sfruttare il periodo, per una visita alla casa di Babbo Natale? Come vedete le scelte sono diverse e molteplici, quindi abbiamo deciso di scrivere una guida con le mete giuste per la vostra vacanza a Dicembre. Altri consigli simili, potete trovarli nella nostra classifica di mete su dove andare a capodanno.

1 – Visitare i Mercatini di Natale

Dicembre è il mese delle luci, dei colori e dei sapori natalizi. E allora perché farsi scappare questa meravigliosa atmosfera di festa? I Mercatini di Natale sono la meta ideale per tutti coloro che sono alla ricerca di questi momenti, tra oggetti d’artigianato locale, prodotti gastronomici da assaporare e casette di legno illuminate a festa. Anche se la tradizione dei mercatini nasce in Germania come momento di convivialità e di incontro, in Italia non potrete mancare di visitare i 5 mercatini dell’Alto Adige, ormai considerati il gruppo storico della nostra penisola.

E se, invece, siete alla ricerca di un ricco coinvolgimento culturale, non dovrete perdervi il Mercatino di Natale di San Gregorio Armeno di Napoli, dove le statue del presepe sono quelle di personaggi famosi attuali.

Dove andare in vacanza a dicembre
Spiagge esotiche o piste da sci? Le idee giuste su dove andare in vacanza a dicembre.

2 – Incontrare Babbo Natale

Dopo i mercatini come può mancare una visita alla Casa di Babbo Natale? Tappa imperdibile soprattutto per le famiglie che potranno stupire i loro bambini con un incontro fuori dal normale, dando la possibilità ai propri figli di consegnare la letterina di Natale nelle mani di Babbo Natale in persona!

Il viaggio per raggiungere Rovaniemi, in Finlandia, non è proprio così agevole ed economico: per questo motivo vi consigliamo di acquistare i biglietti aerei con molto anticipo, in modo da poter spuntare un prezzo accettabile, ma niente paura: una volta a Rovaniemi, tutti gli sforzi e il tempo del viaggio verranno ripagati dall’atmosfera di festa che respirerete in quella particolare cittadina.

3 – Rilassarsi alle Terme

Siamo a dicembre e fuori fa freddo: perché non scappare nelle calde acque termali, per un pomeriggio, un weekend o addirittura una vacanza alle terme? In Italia non avrete che l’imbarazzo della scelta riguardo ai complessi termali: sia al nord che al sud, infatti, i centri termali abbondano.

Se avete tempo potrete anche decidere di allungare le vostre vacanze e di trascorrere anche il capodanno alle terme: un esempio è il centro di Sirmione, Aquaria Terme, dove si festeggia l’arrivo del nuovo anno in acqua con un bellissimo affaccio sul Lago di Garda. Oppure se cercate qualcosa di alternativo, ma pur sempre di rilassante ed unico, optate per le terme libere della Toscana, dove potrete rilassarvi nelle calde acque termali, gratuitamente.

4 – Sciare sul Cervino

Con un comprensorio di oltre 350 Km, la possibilità di sciare anche in Svizzera e di arrivare fino a 3.500 metri di quota, Cervinia è una meta da non perdere per tutti gli amanti ed esperti dello sci. Salite sul Plateau Rosa e sciate lungo la Ventina, la pista lunga 12 Km che dalla cima arriva fino in paese, tra cambi di pendenza e muretti interessanti da affrontare. Gli amanti del fuoripista saranno felici di sapere che Cervinia è famosa e rinomata anche per le zone di neve fresca e la possibilità di praticare fuoripista dove verrete accompagnati con l’heliski.

L’auto diventerà soltanto un ricordo lontano e potrete muovervi tutto il tempo con gli sci ai piedi grazie ai nuovi impianti di risalita che collegano tutta la zona circostante, comprese le piste di Valtournenche, area sciistica più adatta ai principianti e ai bambini. Trovare altre mete di sci nella nostra sezione sul capodanno in montagna.

5 – Immergersi nel Mar Rosso

Dal freddo al caldo in un colpo solo. Chi non sopporta il freddo invernale che investe le nostre città, e cerca una vacanza low cost a medio raggio, può scappare verso il Mar Rosso, per immergersi nella bellissima barriera corallina, tra le più rinomate al mondo.

Viaggiare verso il Mar Rosso, che sia Sharm el Sheik o Marsa Alam, è ancora molto economico e troverete una vasta gamma di pacchetti di tour operator con soluzioni perfette per le coppie, i gruppi di amici e le famiglie con i bambini. Per chi volesse allungare un po’ le proprie vacanze dicembrine, potrà trascorrere anche il capodanno sul Mar Rosso, festeggiando l’arrivo del nuovo anno in costume e infradito. L’unico accorgimento che vi consigliamo è quello di controllare la situazione sociopolitica del Paese prima di partire.

6 – Abbronzarsi alle Seychelles

Le Seychelles, un po’ come le Maldive e i Caraibi, incarnano da sempre il sogno della spiaggia esotica e vi assicuriamo che una volta arrivati a destinazione, non resterete delusi. Spiagge e calette vengono lambite da un mare cristallino e il tutto viene contornato da una forte ospitalità e da strutture di livello che renderanno la vostra vacanza ancora più bella e piacevole.

Chi volesse, invece, immergersi nella vita locale, avrà la possibilità di pernottare in belle guesthouse gestite direttamente dalle persone del posto, per uno scambio culturale davvero interessante. Per quanto riguarda le spiagge, da non perdere sono Anse Petit e Soleil sull’isola di Mahè e Anse Lazio sull’isola di Praslin. Se la voglia di mare è tanta, leggete anche: dove andare in vacanza al mare a dicembre.

7 – Viaggiare in Guatemala

Certamente fuori dalle classiche rotte turistiche, il Guatemala è una meta esotica ideale per chi cerca un viaggio originale e fuori dal comune, tra natura, spiagge e vita locale. E’ un viaggio che si può organizzare anche in completa autonomia, visto che l’ottimo stato delle strade e dei servizi renderà tutto più facile.

Iniziate dalla visita delle due città principali, Antigua e Guatemala City, così simili eppure così diverse. Dirigetevi poi verso il Lago Atitlan, considerato imperdibile e bellissimo. Ovviamente non può mancare un’immersione nella storia dei Maya, nelle cittadine di Tikal e Flores. Infine dirigetevi verso la costa per stendervi sulle belle spiagge di Rio Dulce e Livingstone. Vi diciamo subito che se ne avete la possibilità, vale la pena trascorrere anche il capodanno in Guatemala, tra feste di paese e forti tradizioni.

8 – Scoprire lo Sri Lanka

Spesso proposto insieme alle Maldive, lo Sri Lanka lascerà certamente una traccia indelebile a chi lo visita. Per questo motivo, vi consigliamo di dedicargli almeno una settimana, tra natura, mare e città, oltre ovviamente ad un’immersione nella vita locale.

Gli amanti del mare che vorranno soprassedere alle bellezze del nord, potranno prediligere la costa sud dello Ski Lanka, dove sono concentrate le più belle spiagge del Paese. In realtà vi consigliamo di non fermarvi alle spiagge, ma di visitare anche la zona dei templi, tra Anuradhapura e Polannaruwa, dove è iniziata la storia del Paese.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)