Home » Offerte Capodanno 2020 » Consigli per Capodanno » Dove andare in vacanza al mare a Dicembre

Dove andare in vacanza al mare a Dicembre

Dove andare in vacanza al mare a dicembre
Costume e infradito in valigia: le spiagge da sogno vi aspettano!



Pinne, maschere e pareo. E non dimenticatevi le infradito! Lasciate cappello di lana e sciarpa nell’armadio e per essere pronti a partire per una fuga invernale verso spiagge da sogno e un mare così caldo che non vi sembrerà vero. Anche se il Natale sta per arrivare e il pensiero dei regali e delle festività è in agguato, una bella vacanza al mare, tra cocktail, lettini in riva la mare e palme è quello che ci vuole per affrontare l’inverno che sta per arrivare con quel pizzico di relax in più.

E allora ecco una guida alle più belle mete di mare a dicembre, dove scappare e rilassarsi e dove dimenticarsi completamente del cappotto di lana che avete lasciato a casa. Partiamo? Seychelles, Maldive o Caraibi: a voi la scelta!

1 – Bahamas

Lunghe spiagge dove rilassarsi, sabbia bianca e fine, mare cristallino: le Bahamas incarnano certamente il sogno caraibico. Ben collegate con la terraferma da voli giornalieri, queste isole (oltre 700, ma soltanto 30 abitate) sono perfette per essere visitare durante il periodo invernale, quando le piogge sono del tutto assenti, non c’è pericolo dei cicloni e le temperature sono ideali per mettersi a prendere il sole.

Le Bahamas hanno anche un altro pregio: si adattano a qualsiasi tipo di turista. Infatti chi vuole rilassarsi si potrà dirigere verso isolette meno affollate e spiagge altrettanto solitarie, mentre i giovani e le famiglie in cerca di divertimento troveranno parchi acquatici e intrattenimenti vari. Non mancano le attrattive per gli amanti del diving: relitti e una ricca fauna marina sono pronti per essere scoperti e ammirati.

Dove andare in vacanza al mare a dicembre
Costume e infradito in valigia: le spiagge da sogno vi aspettano!

2 – Rio de Janeiro

La spiaggia di Copacabana è senz’altro una delle più conosciute e famose al mondo e non a casa: dimenticatevi il concetto di solitudine, a Rio de Janeiro è una vacanza all’insegna dei un bagno di folla, di colori, di persone e di allegria. Non è un caso, in effetti, moltissimi turisti scelgono Rio per trascorrere il capodanno a Copacabana: approfittando delle vacanze invernali, si potrà dare il benvenuto al nuovo anno, in uno dei luoghi più suggestivi del mondo, tra riti, antiche tradizioni e concerti di musica.

3 – Maldive

Se pensate ad una spiaggia da sogno, la troverete senz’altro alle Maldive: piccoli atolli disseminati nell’Oceano Indiano, offrono spiagge bianche, un mare cristallino e trasparente e una barriera corallina suggestiva, ricca di fauna marina tutta da scoprire con maschera e pinne. L’inverno è il periodo perfetto per visitare le Maldive: gli acquazzoni sono quasi del tutto inesistenti e l’afa non è troppo intensa. Inoltre le temperature alte, ma non altissime, vi permetteranno di poter prendere un po’ di sole, anche se, ovviamente, non dimenticate di applicare un bello strato di crema solare.

Qual è l’atollo giusto? Sono tutti bellissimi, quindi scegliete in base alle vostre esigenze: optate per i più vicini all’aeroporto di Malè se non volete fare troppe ore di trasferimento, scegliete i villaggi se avete i bambini piccoli al seguito, dirigetevi verso le guesthouse e le strutture gestite dai maldiviani se cercate qualcosa di più autentico. Anche se i prezzi sono alle stelle, il nostro consiglio è quello di organizzarvi per tempo e di trascorrere il capodanno alle Maldive, tra sole e mare.

4 – Zanzibar

L’Isola delle Spezie, come viene chiamata, è una meta di mare da non perdere. Magari non troverete il mare delle Maldive, ma Zanzibar è un’esperienza certamente da non mancare. Non solo mare, ma si trova anche tanta natura in quest’isola verdissima dove si può avere un primo assaggio dell’Africa, dei suoi villaggi e della sua gente.

Perfetta da visitare in inverno, stagione lontana da acquazzoni e piogge, Zanzibar è una meta da poter visitare anche in completa autonomia, soggiornando nelle guest house e nelle strutture poste in riva al mare. Prediligete la costa occidentale che non risente del fenomeno delle maree, anche se questa particolarità merita di essere vista.

5 – Senegal

Meta inusuale e certamente fuori dai classici sentieri turistici più battuti. Non troppo lontano dall’Italia, il Senegal offre nuove strutture turistiche lungo la costa, una porzione di suggestivo deserto situato nella parte Nord e una selvaggia savana che niente ha da invidiare a quella di altri stati africani. Per questo motivo il Paese offre la possibilità di organizzare una vacanza completa e varia, dalla natura, al mare fino alle città: come non fermarsi a scoprire Dakar, città cosmopolita con un forte passato storico e perfettamente visitabile a piedi?

E una volta scoperta la natura con le sue foreste e la sua savana, dirigetevi verso la costa senegalese, dove stanno iniziando a sorgere i primi resort: le spiagge che meritano una visita sono quelle che si trovano nei dintorni di Dakar. In più, visto che il periodo migliore per visitare il Paese africano è proprio quello che va da dicembre a marzo, perché non fermarsi a festeggiare il capodanno in Senegal?

6 – Thailandia

Con le sue lunghe spiagge bianche e soffici, la Thailandia in inverno è sempre una certezza, non per niente, è tra le mete più gettonate del periodo che va da dicembre a fine marzo. Le temperature sono alte, ma piacevoli, l’afa non è costante, ma mitigata dalle brezze oceaniche.

Meteo a parte, la Thailandia offre un paesaggio unico e numerose attrattive: non perdetevi una visita alla capitale Bangkok con il Palazzo Reale e il Tempio di Buddha di Smeraldo. Spostandovi nel nord del Paese ne potrete approfittare per visitare Chiang Mai e Chiang Rai, corrispondente all’area del Triangolo d’Oro, tra templi e antiche tradizioni. Infine ecco il mare e le spiagge della Thailandia, tra Phuket, Ko Samui e Phi Phi Leh.

7 – Indonesia

Altra destinazione top per trascorrere le vacanze invernali, meta ideale anche per dare il benvenuto al nuovo anno. Bali vero fulcro e attrattiva, è il cuore dei festeggiamenti del capodanno in Indonesia: tra isole, mare e spiagge, foresta tropicale e antichi villaggi, l’Indonesia è una perla che aspetta di essere scoperta, come le bellissime Gili Island e Trawangan, quest’ultima isola sempre frequentata dagli australiani. L’Indonesia è luogo anche estremamente romantico: Jimbaran Bay è consigliata per le coppie in cerca di zone tranquille e rilassanti.

8 – Cuba

Cuba è certamente una meta da visitare la più presto, per vivere anche l’anima autentica di questo Paese. Il nostro consiglio è quello di organizzare il viaggio “fai da te”, per immergersi nelle tradizioni e nello spirito del luogo. Se, invece, volete rilassarvi e non pensare a niente, prenotate un resort affacciato sulla spiaggia di Cayo Largo.

Ovviamente non potrete perdervi una visita a L’Avana con il suo carattere unico, forte e deciso. Per maggior informazioni su come organizzare il viaggio a Cuba, potete leggere il nostro articolo dedicato al Capodanno a Cuba dove potete trovare anche consigli e offerte per il soggiorno.

Capodanno al caldo

Non vi basta? Trovate molte altre idee nella nostra sezione sul capodanno al caldo al mare, che vi rimanda agli approfondimenti di molte altre mete e regioni perfette per un tuffo invernale!


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)