Capodanno in Trentino Alto Adige: offerte e cose da fare

Le Dolomiti in Trentino Alto Adige
Uno scorcio delle rocce dolomitiche, il tipico paesaggio che vi accompagnerà durante la vostra vacanza in Trentino.

Trentino Alto Adige significa montagna e, a capodanno significa anche neve e sci, tanto sci! In realtà la regione Italiana più ambita dagli appassionati di panorami e natura offre anche molte altre cose: città interessanti, paesini caratteristici, artigianato, gastronomia, musei curatissimi e gli immancabili mercatini natalizi.

L’atmosfera invernale è magica ovunque, in Trentino, e anche questo contribuisce a farne una delle mete più gettonate nel periodo festivo. Se l’idea vi stuzzica, sappiate però che organizzare un breve viaggio qui può non essere semplice, perché è una meta che definiremmo da “habitué”.

Se ogni anno andate qui a sciare, infatti, sicuramente saprete già dove andare, ma se è la prima volta che pensate al capodanno in Trentino Alto Adige, allora in questo articolo troverete cose da sapere, indispensabili per organizzare la vostra vacanza. Oltre ad eventi, appuntamenti, feste e proposte per trascorrere la notte più lunga dell’anno.

Capodanno in Trentino Alto Adige: le 5 mete top sulla neve

Se volete trascorrere il capodanno sci ai piedi, ma siete ancora indecisi su dove andare, ecco le 5 mete top per festeggiare l’arrivo del 2022.

Val di Fassa

Da Moena a Canazei, questa lunga valle è velocemente raggiungibile dall’autostrada senza strade troppo tortuose. Rappresenta il punto di partenza per il comprensorio del Dolomiti Superski e per il giro del Sella Ronda. La Val di Fassa, inoltre, offre uno dei centri termali più all’avanguardia delle Dolomiti: stiamo parlando del centro di Pozza di Fassa, perfetto per trascorrere una o più giornate rilassanti immersi tra piscine calde e saune sistemate nella neve.

Grazie ai numerosi eventi che vengono organizzati nelle cittadine a valle e nei rifugi, la Val di Fassa è annoverata come una delle mete top per trascorrere e festeggiare il 31 dicembre. Ricordiamo, infatti, la grande festa in piazza che viene organizzata ogni anno a Campitello di Fassa, dove si alternano personaggi e dj del panorama italiano.

  • Consigliata per: chi cerca le feste in rifugio, per i giovani e per gli sciatori in cerca di bellissimi paesaggi.
Capodanno Val di Fassa
La Val di Fassa è un ottimo punto di partenza per il comprensorio del Dolomiti Superski, in particolare per la zona Sellaronda

Alta Badia

L’Alta Badia è perfetta per chi cerca una vallata dal forte sapore ladino dove tradizioni e sapori si intrecciano in un equilibrio perfetto. E’ la valle dei grandi sciatori, di non vorrebbe mai togliersi gli sci dai piedi, e di chi cerca tranquillità e hotel di lusso.

A parte le feste in quota, infatti, l’Alta Badia è consigliata a chi cerca un capodanno rilassante: gli eventi e i cenoni vengono organizzati soprattutto negli hotel e le feste in piazza sono soprattutto all’insegna del folklore locale.

Se cercate un ottimo punto di partenza per pernottare e per muovervi nella vallata, vi consigliamo Corvara: non ha un vero e proprio centro, ma grazie all’impianto di risalita Boè, in un attimo sarete in quota, tra piste del Sella Ronda e dell’altopiano stesso dell’Alta Badia.

  • Consigliata per: sciatori esperti e per chi cerca un capodanno tranquillo e rilassante.
Capodanno in Alta Badia
Capodanno in Alta Badia: gli sciatori convergono in uno dei rifugi più noti, il Pralongià

Val Pusteria

Lontana dalle altre vallate, situata al confine con l’Austria e perfetta per le famiglie: ecco come si presenta la graziosa Val Pusteria che annovera alcune delle cittadine più belle dell’intero arco dolomitico.

Stiamo parlando ovviamente di Brunico e San Candido, la prima più animata, la seconda più tranquilla, ma entrambe con un centro grazioso e piacevole da vivere in ogni momento della giornata. La Val Pusteria con le sue Tre Cime di Lavaredo, la punta del Croda Rossa e il monte Baranci.

  • Consigliata per: famiglie per chi cerca del bellissimi panorami.
Capodanno in Val Pusteria
I monti del comprensorio del Dolomiti Superski al quale appartengono anche quelli delle Tre Cime.

Plan De Corones

Nel pieno del Dolomiti Superski, il Plan De Corones o Kronplatz è considerata la stazione sciistica più all’avanguardia in Italia. Si tratta di un altopiano, una sorta di “panettone” solcato da piste lunghissime e perfette.

Qui si viene solo per sciare visto che le basi consigliate per muoversi in zona sono Brunico oppure San Vigilio in Marebbe. Dalla Val Pusteria ci sono collegamenti diretti verso gli impianti di risalita del Plan De Corones. Dalla cima del panettone partono tantissime piste, tra cui alcune nere tra più vertiginose d’Italia.

  • Consigliata per: gli sciatori esperti e per chi decide di trascorrere il 31 dicembre sugli sci fino alla chiusura degli impianti.
Capodanno al Plan de Corones
Capodanno al Plan de Corones: per una settimana bianca all’insegna dello sci senza sosta!

Paganella

Il comprensorio sciistico della Paganella si trova sempre sull’arco Dolomitico, ma sul versante occidentale rispetto all’Adige. Quest’area sciistica è inserita all’interno del Parco Adamello Brenta e le tre cittadine Andalo, Fai della Paganella e Molveno sono il punto di riferimento per le famiglie che cercano un 31 dicembre animato e divertente. Sono tante le proposte e le offerte degli hotel, pacchetti tutto compreso e fiaccolate da ammirare durante il pomeriggio di capodanno.

  • Consigliata per: le famiglie e per chi cerca un capodanno leggermente più economico rispetto alle altre mete dell’arco dolomitico.
Capodanno alla Paganella
Capodanno sul Paganella SKI: scopriamo le piste di Andalo, Molveno e Fai della Paganella

Capodanno in Trentino Alto Adige: i rifugi top dove festeggiare

Eccoci ad un altro dei “temi caldi” del capodanno in montagna e in particolare del Trentino! Festeggiare la mezzanotte in quota, in rifugio è un vero must da queste parti, e ormai quasi tutti i rifugi propongono serate speciali, con salita con il gatto delle nevi e discesa in sci o slittino, con fiaccole o al chiaro di luna.

Non mancano anche eventi di capodanno dall’atmosfera intima e romantica, sempre in quota, ovviamente. Che sia un 31 dicembre chiassoso e animato, o isolato nel bosco con pochi tavoli e lume di candela, trascorrere il capodanno in rifugio in Trentino Alto Adige è un’esperienza da non perdere. Ecco, quindi, un elenco dei migliori rifugi dove trascorrere la notte più lunga dell’anno:

  1. Rifugio Piz Seteur: situato sulle piste di Selva di Val Gardena, all’arrivo di due impianti di risalita, il Piz Seteur Sole e il Piz Seteur, propone ogni anno una formula molto apprezzata dagli ospiti. Si sale in motoslitta e si trascorrere la serata di capodanno tra ottimi piatti, musica dal vivo e tanta animazione. Gli ospiti verranno, poi, riaccompagnati a valle. E’ possibile prenotare direttamente sul sito ufficiale del Piz Seteur.
  2. Rifugio La Marmotta: ci spostiamo in Alta Badia, dove si trova il rifugio La Marmotta, sull’altopiano all’arrivo della seggiovia Pralongià. Si sale con il gatto delle nevi per una serata all’insegna dell’intimità e della romanticismo. Viene proposto un menù di diverse portate servito a lume di candela. La serata si anima verso mezzanotte quando sarà possibile ballare insieme al ritmo della musica messa in consolle da alcuni dj locali. Si può tornare a valle con gli sci ai piedi o con il gatto delle nevi. Per prenotazioni, potete fare riferimento al sito ufficiale del rifugio La Marmotta.
  3. Rifugio Moritzino: il rifugio Moritzino sopra La Villa, in Alta Badia è uno dei punti di riferimento per chi è alla ricerca di movida, divertimento e festeggiamenti fino all’alba. La serata è dedicata ai giovani e a tutti coloro che non si stancheranno di ballare sulle note die migliori dj del momento. La serata inizia con il cenone e prosegue con un bellissimo spettacolo di fuochi d’artificio. Per informazioni potete visitare il sito ufficiale Moritzino.
  4. Rifugio Ciampolin: il rifugio Ciampolin si trova in Val di Fassa, sulle piste di Canazei, precisamente sulla Canazei Pecol in direzione del Passo del Pordoi. Questo rifugio è perfetto per chi cerca un’oasi di tranquillità e per chi decide di solcare, tra i primi, le piste da sci. Si può prenotare tramite il sito ufficiale.
  5. Rifugio Comici: si torna in Val Gardena, al Rifugio Comici, uno dei più conosciuti e apprezzati, sia per gli apres ski che per gli ottimi piatti di pesce serviti in quota! Si trova all’arrivo dell’impianto di risalita Comici 1, sotto il Sassolungo. Ogni anno viene proposta una serata di capodanno a tema, con vini e piatti in abbinamento. Si può salire con gli sci ai piedi con la funivia Piz Sella o con il gatto delle nevi. Per chi cerca un capodanno di alto livello, tra coppe di champagne e musica dal vivo. Per informazioni potete visitare il sito ufficiale del Rifugio Comici.
Rifugio sulle Dolomiti in Trentino
Il Rifugio Segantini ai piedi del gruppo dolomitico delle Pale di San Martino.

Capodanno in Trentino Alto Adige: eventi in città

Anche se fin qui abbiamo parlato di piste da sci e rifugi in quota, Trentino Alto Adige non significa solo montagna e sci, ma anche vacanza di tutto relax in una delle sue stupende città, città dal sapore mitteleuropeo, caratterizzate da piccoli centri storici curatissimi, shopping caratteristico, terme ed una gastronomia che ben si sposa con l’inverno. E ovviamente, gli immancabili mercatini!

Trento

La città più grande è uno dei primi “baluardi” centro-europei Italiani. Qui si respira un’aria di storia, con una commistione di stili e di usanze. Molte sono le chiese, che spaziano dallo stile barocco a quello tardo-Romano, e che dire degli stupendi palazzi e dei castelli medievali che sorgono nelle immediate vicinanze? Una città interessantissima e tutta da scoprire.

Trascorrere il capodanno a Trento significa partecipare all’evento di maggior richiamo che è quello che si svolge in Piazza Duomo: dalle 20:00 in poi, fino a notte fonda, si esibiscono alcuni cantanti locali che alterneranno musica anni’80 a quella techno. Altria appuntamenti interessanti sono in discoteca per i giovani e in teatro per chi cerca un 31 dicembre più riservato.

Bolzano

Qui si respira un’atmosfera ben diversa dalle pur vicine città di Verona e di Brescia: sembra infatti di essere già in Austria, complici le elaborate architetture del centro storico. Qui si festeggia all’aperto, nella monumentale piazza Walther, sede anche del famoso mercatino.

I festeggiamenti di capodanno a Bolzano iniziano presto con la BoClassic, una piccola corsa che si tiene nel pomeriggio per le vie del centro. Si prosegue con la festa in piazza organizzata tra Piazza Domenicani e Piazza Erbe, tra artisti locali, buona musica, e countdown per la mezzanotte.

Merano

Decisamente più piccola delle altre due, ci piace includerla in questa lista perché è davvero un compromesso fantastico per poter assaporare tutte le attrattive che la regione ha da offrire. Le sue terme sono tra le più belle, ospita un mercatino tra i più grandi, ha un centro storico delizioso ed è pure vicina ad alcune stazioni sciistiche, piccole ma divertenti e poco affollate.

Inoltre, da qui siamo vicini per andare alla scoperta dei castelli e della città di Bolzano. Qui trovi più info sul capodanno a Merano (e alle sue terme).

Mercatini di Natale Merano
Le famose “palle di Natale” giganti del mercatino di Merano – Foto copyright MGM/Alex Filz

Bressanone

Considerata la più antica città del Tirolo, Bressanone vanta, infatti, oltre 1.000 anni di storia e cultura. Meta di imperatori, di grandi ambasciatori e di vescovi, Bressanone ancora oggi conserva quel suo fascino mitteleuropeo e quasi austero, contrapponendo una vivace vitalità caratterizzata da caffè, ristoranti e numerosi eventi di richiamo. Capodanno compreso.

Capodanno in Trentino Alto Adige: i migliori eventi per giovani

Il Trentino Alto Adige offre anche alcuni interessanti eventi per i giovani, perfetti per chi desidera trascorrere qualche giorno lontano da casa, tra piste da sci, tanta musica, eventi pomeridiani e una serata di capodanno unica e indimenticabile. Sono due gli eventi di richiamo per giovani organizzati tra i monti del Trentino. Eccoli.

Capodanno in Val di Non

Viene riproposta con successo ormai da molti anni, la festa di capodanno in Val di Non per i giovani dai 18 ai 35 anni. Anche se l’evento si snoda su più giorni, tra proposte di escursioni, aperitivi e feste, il punto di riferimento del capodanno in Val di Non è il rifugio Predaia, ogni anno pronto per organizzare un mega party fino alle prime luci dell’alba. Si può acquistare il pacchetto completo che si articola su 5 giorni, oppure partecipare solamente alla serata del 31 dicembre.

La serata inizia alle 20:00 per chi vuole cenare, altrimenti è possibile raggiungere il rifugio Predaia anche successivamente dalle 22:00 in poi. Dj set sulla neve, fuochi d’artificio, gare in slittino e rientro alle 5:00 del mattino.

Capodanno a Folgaria

Il capodanno a Folgaria viene proposto, anch’esso da anni e con successo, dall’agenzia VGMania specializzata in viaggi-evento per i giovani. Si tratta di un pacchetto completo che si articola su più giorni e coinvolge giovani dai 19 ai 28 anni: è la vacanza ideale per chi desidera trascorrere il capodanno sugli sci, tra animazione e tanto divertimento, tra serate a tema, giochi sulla neve e aperitivi in quota.

Le Dolomiti in Trentino Alto Adige
Uno scorcio delle rocce dolomitiche, il tipico paesaggio che vi accompagnerà durante la vostra vacanza in Trentino.

Le cose da fare in Trentino a Capodanno

Passiamo, adesso, alle cose da fare in Trentino Alto Adige durante il capodanno. Non solo sci o festeggiamenti, ma anche tanta cultura, storia e coinvolgimento per tutti coloro che sono desiderosi di conoscere la regione. Ecco le esperienze più belle da fare, assolutamente da non perdere.

Percorrere la strada dal vino

Uno dei patrimoni del Trentino Alto Adige, spesso poco conosciuto, è il vino! In questa zona, infatti, si fanno sia ottimi spumanti (Trento DOC) che alcuni tra i migliori vini bianchi Italiani (in Alto Adige). Da non trascurare anche i rossi derivanti da uve locali come Schiava e Lagrein!

Potrete degustare i vini locali praticamente ovunque: anche i rifugi alpini ormai sono diventati dei wine bar, ma se volete approfondire vi suggeriamo di dedicare una giornata alla Strada del Vino dell’Alto Adige, un percorso affascinante che tocca 16 comuni e ben 74 cantine che non vedono l’ora di accogliervi per degustazioni e per andare alla scoperta della viticoltura in montagna, un altro dei grandi patrimoni culturali Italiani.

Trascorrere un giorno alle terme

Il Trentino Alto Adige è una meta termale molto interessante: i centri dove trascorrere una giornata rilassante sono davvero tanti. A cominciare dal centro di Pozza di Fassa, piccolo e raccolto, ma vario e caratteristico, tra saune sulla neve e piscine caldissime. Altrettanto famose sono le Terme di Merano. Altro centro termale di rilievo è quello a Levico Terme, ma dove il 31 dicembre non sarà possibile trascorrere la mezzanotte in acqua.

Fare acquisti ai Mercatini di Natale

I mercatini di Natale sono un’usanza tedesca che ha ben attecchito in Trentino: si tratta di mercati allestiti con casette in legno molto tipiche, che propongono sia la vendita di decorazioni natalizie e prodotti artigianali, che specialità gastronomiche e molte cose da bere. Sono interessanti sia per lo shopping che come luogo di ritrovo. Le temperature rigide? Si combattono a tazze di vin brulè!

Troverete 5 mercatini “storici” grandi, bellissimi e super frequentati, e molti altri mercatini più piccoli ma non meno interessanti. In verità, ormai, in ogni paese ce n’è uno in questo periodo, fossero anche solo una dozzina di bancarelle, ma c’è. Non mancate di leggere i nostri vari approfondimenti.

Mercatini di Natale
Casette colorate, addobbi, luci e tanta atmosfera: ecco gli ingredienti che troverete ai Mercatini di Natale.

Partecipare alle feste di Paese

A parte le grandi città dove vengono organizzati eventi di rilievo, tra feste in piazza e concerti, nei piccoli paesi, le feste hanno un carattere molto più locale che spesso si traducono in rappresentazioni ed esibizioni di artisti locali o addirittura della bande cittadine. Quasi in ogni paese troverete una festa organizzata in occasione del 31 dicembre o del 1 gennaio: in alcune occasioni potrete anche avere il piacere di assaggiare prodotti della cucina locale.

Ammirare una fiaccolata

Le fiaccolate vengono organizzate dai maestri di sci e si tengono quasi sempre verso le 18:00 del 31 dicembre. Sono rare le occasioni in cui i festeggiamenti di capodanno avvengono con una fiaccolata. Ma questo non significa che la fiaccolata sia uno degli eventi a cui partecipare. Le più famose sono quelle di Campitello di Fassa, Levico Terme e Madonna di Campiglio.

Visitare un museo

Non ci sono dubbi che Reinhold Messner sia una dei personaggi più noti della zona. Grazie al suo amore per la montagna e per l’esplorazione, e anche grazie al suo amore per la propria terra, ha fondato non uno, ma ben 6 musei molto interessanti dedicati alla montagna.

Si trovano in location incredibili: castelli, ville, e non mancate di dare un’occhiata a quello futuristico in cima al Plan de Corones. Ogni museo ha un proprio tema; trovate maggiori info su esposizioni, orari e prezzi sul sito ufficiale del Messner Mountain Museum. Chi viaggia con i bambini, invece, non dovrà perdere il MUSE di Trento: tra scienza, esperimenti e tecnologia, cattura sempre l’attenzione di grandi e piccini.

Museo Messner in Trentino
La foto è estiva, ma il museo di Messner è quello che vedete: ci troviamo sulla cima di Plan de Corones.

Capodanno in Trentino Alto Adige: le migliori offerte

I giorni che vanno da Natale all’Epifania sono ovunque altissima stagione ed è davvero difficile trovare proposte che si avvicinano ad una vera e propria offerta. In questo periodo dell’anno, infatti, gli hotel applicano prezzi più alti anche rispetto all’alta stagione (febbraio e ferragosto) e spesso impongono permanenze minime molto rigide, in genere 7 giorni da sabato a sabato. Ma non vi dovrete scoraggiare!

La ricettività della regione, infatti, è elevatissima e gli standard qualitativi tra i migliori al mondo. In altre parole: anche rivolgendovi ad un modesto garni (bed & breakfast) a 2 stelle, troverete locali pulitissimi ed una calda accoglienza. Qui l’ospitalità è sacra, non tanto per tradizione, bensì perché è alla base dell’economia della regione.

Se poi volete salire di categoria, troverete hotel lussuosi di altissimo livello, che spaziano dalle raffinate baite di montagna ai grandi resort di fondo valle, dotati di piscine coperte, spa, ristoranti gourmet e tante camere tradizionali. Aspettatevi prezzi importanti in questo periodo, ma anche più facilità di trovare posto.

La nostra soluzione preferita? Il residence! Non solo per il costo minore rispetto all’hotel in mezza pensione, ma anche per beneficiare di spazi più ampi, che fanno comodo specie se si ha l’attrezzatura da sci e magari bambini al seguito. Certo, dovrete cucinare, ma potrete alternare qualche cenetta al calduccio in casa con qualche uscita nei ristoranti del paese: ne troverete tanti interessanti!

Per risparmiare qualcosa, ci sono vari modi:

  • Prenotare con anticipo, molto anticipo, anche un anno prima, non tanto per spuntare prezzi migliori, quanto per avere scelta delle sistemazioni dal migliore rapporto qualità/prezzo.
  • Scegliere una delle località “minori”.
  • Soggiornare distanti dalle piste e fare i pendolari. La cosa in Trentino può avere anche dei vantaggi, per sfruttare le molte stazioni sciistiche che spesso si affiancano a pochi Km di distanza l’un l’altra. Una delle zone migliori in tal senso è la Val di Fiemme.

Oltre a questi consigli, ecco, infine, alcune delle migliori proposte per trascorrere il capodanno in Trentino.

Capodanno all’Hotel Mirabello – Fiera di Primero

Propone una serata di capodanno fatta di ottimi piatti tradizionali e una calda accoglienza. Presente anche un servizio di animazione per i piccoli ospiti. All’interno della struttura è presente anche un grazioso centro benessere dove rilassarsi.

  • Prezzo: da 100,00 € a persona per minimo due notti di pernottamento.

Capodanno all’Hotel Tirol – Montesover

Questo tre stelle superior si trova negli immediati dintorni di Trento, precisamente sull’Altopiano di Pinè, perfetto come punto di partenza per andare alla scoperta della zona. Montesover è un piccolo paese, lontano dal caose dei centri più grandi, perfetto per chi desidera trascorrere un capodanno in tranquillità. La struttura propone un cenone con musica dal vivo.

  • Prezzo: da 120,00 € a persona per il veglione di capodanno

Capodanno al DV Chalet – Madonna di Campiglio

Chi cerca una serata di alto livello non potrà fare a meno di concedersi una settimana di soggiorno al DV Chalet, un boutique hotel 4 stelle superior che ospita un centro benessere e una stua, sede di un ristorante stellato. Potrete gustare, ogni giorno, degli ottimi piatti della tradizione rivisti in chiave moderna e apprezzare gli ottimi abbinamenti proposti dal sommelier. Si tratta di un pacchetto completo.

  • Prezzo: da 2.090,00 € per una settimana di soggiorno e veglione compreso.

Capodanno al Relais Hotel Des Alpes – Val di Fassa

L’hotel Relais Des Alpes propone un interessante pacchetto di capodanno per chi desidera improntare il 31 dicembre tra relax, tradizione e divertimento. Il pacchetto prevede 7 notti in trattamento di mezza pensione con cenone di capodanno compreso nel prezzo. Perfetto sia per le coppie che per le famiglie.

  • Prezzo: da 699,00 € per una settimana di soggiorno e veglione compreso in camera classic.

2 commenti

PER FARE UNA DOMANDA O CHIEDERE UN CONSIGLIO SUL CAPODANNO, SCRIVI IN FONDO ALLA PAGINA, O RISPONDI AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. Avatar
    Matteo

    Buongiorno,

    vi contatto per avere informazioni e proposte per trascorrere il capodanno in montagna.
    Saremo un gruppo di 12-16 persona e stiamo cercando una struttura con spa per 3 notti, con possibilità di organizzare il cenone di capodanno in baita con festeggiamenti sulla neve.
    Attendo un vostro riscontro.
    Grazie
    Un saluto
    Matteo

    • Marco - Capodannissimo
      Marco - Capodannissimo

      Salve Matteo: è bene precisare che non siamo una agenzia, però qui su Capodannissimo puoi trovare molte idee e spunti per località e anche strutture.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)