Capodanno al Circo

Capodanno Circo Stefano Orfei
Stefano Orfei in azione tra le tigri del suo circo



Manca poco al 31 dicembre e, spesso, per chi ha bambini piccoli, le idee su come trascorrere la notte più lunga dell’anno, scarseggiano. Lunghi e stancanti veglioni sono in agguato, così come le feste dedicate solo ai bambini dove i genitori si sentono quasi di… troppo!

Per questo motivo siamo dell’idea che alcune soluzioni come quella del capodanno al circo possono rappresentare il giusto compromesso per trascorrere un 31 dicembre divertente e coinvolgente, perfetto sia per i grandi che, e soprattutto, per i piccolini.

Perché trascorrere il Capodanno al Circo?

Il circo tradizionale

Risalente all’antica Roma, da sempre il circo ha affascinato e continua ad affascinare gli spettatori. E’ uno dei pochi spettacoli dove ancora si possono ammirare le doti umane, fisiche, umoristiche dei protagonisti mixate con la presenza degli animali: è vero che sempre più spesso si possono ammirare spettacoli senza il coinvolgimento degli animali, ma nei circhi storici e più rinomati, la loro presenza è ancora forte e decisa.

A prescindere dai numeri, trascorrere una serata al circo significa entrare in un piccolo mondo parallelo dove con un solo spettacolo sarà possibile piangere, ridere, restare a bocca aperta e partecipare in prima persona.

E’ per questo che, per la sera di capodanno, il circo può rappresentare la soluzione giusta per trascorrere un 31 dicembre diverso dal solito: gli spettacoli, di solito, non durano mai più di due ore, giusto il tempo di tenere occupati i bambini per arrivare a festeggiare la mezzanotte sotto il grande tendone. In alcuni casi viene organizzato perfino un brindisi tra la famiglia dei circensi e il pubblico presente.

Infine, trascorrere il capodanno al circo è spesso una soluzione economica: i prezzi non sono mai così altissimi come potrebbe essere uno spettacolo a teatro, un veglione con animazione per bambini o addirittura un pacchetto di capodanno per bambini.

Capodanno Circo Stefano Orfei
Stefano Orfei in azione tra le tigri del suo circo

Un’altra filosofia di circo

A prescindere dai classici tendoni itineranti che spesso appaiono nelle nostre città, ultimamente esistono anche delle nuove tipologie di circo: stiamo parlando di quelle compagnie che non fanno capo ad una famiglia di circensi, ma solo soltanto un insieme di artisti che eseguono i loro numeri senza la presenza degli animali.

Un esempio lampante, tra i più conosciuti, è certamente il Cirque du Soleil, dal quale hanno preso ispirazione tantissime altre compagnie: questi artisti si esibiscono nei teatri o nei palazzetti e, di solito, a differenza del circo tradizionale, lo spettacolo viene riproposto per qualche giorno soltanto prima di spostarsi in un’altra città come uno spettacolo teatrale vero e proprio.

Dove andare a Capodanno al Circo

Gli eventi di capodanno al circo sono più di quanti si possa pensare. Lungo tutta la nostra penisola, le famiglie storiche circensi come Orfei, Coda Prin, Grioni o altre, propongono una divertente serata di capodanno al circo. Vediamo in dettaglio quali sono le soluzioni e dove.

Capodanno al Circo Millennium – Milano

Sarà la famiglia Coda Prin ad accogliere gli spettatori sotto il tendone di Legnano, in provincia di Milano. L’appuntamento è fissato per le 21:45, quindi ci sarà la possibilità di fare una cena veloce a casa o in qualche ristorante limitrofo e poi recarsi al circo per assistere allo spettacolo e per attendere la mezzanotte. Verrà servito un piccolo aperitivo di benvenuto e alla mezzanotte, panettone e spumante per tutti. Leggi qui sul capodanno al Circo Millennium.

Capodanno al Circo Millennium
La locandina dell’evento di capodanno al Circo Millennium

Capodanno al Christmas Circus – Asti

Anche ad Asti si può brindare insieme agli artisti dello spettacolo: gli ospiti sono attesi entro le 22:00, orario di inizio dello show circense. Dopo circa due ore verranno serviti panettone, pandoro e spumante e poi la serata prosegue con balli e musica insieme agli artisti. Il circo si trova in Piazza d’Armi ad Asti.

Capodanno al Circo Moira Orfei – Torino

Il circo di Moira Orfei capitanato dal figlio Stefano approda a Torino, al Parco della Pellerina. L’appuntamento è per le 21:15 quando gli ospiti sono attesi nel grande tendone riscaldato dove potranno assistere ad oltre due ore di spettacoli, tra scenografie spettacolari, animali esotici e tanta allegria. Non solo uno spettacolo di circo, ma un vero e proprio musical.

Capodanno al Circo Mario Orfei – Milano

L’appuntamento è alle 21:30 in Piazzale Cuoco a Milano. La formula è simile al precedente: anche in questo caso, infatti, verrà offerto un ricco buffet e dolci della tradizione con spumante per festeggiare la mezzanotte. Si continua a festeggiare anche dopo la mezzanotte con balli e danze nel tendone. Verranno portati in scena numeri mirabolanti, tra cui l’uomo proiettile e le tigri del domatore Alex Franchetti.

Capodanno Circo Mario Orfei
La locandina dell’evento di capodanno al Circo Mario Orfei

Capodanno al Circo Lara Orfei – Piacenza

Rolando Orfei presenta Lara Orfei che porta in scena uno spettacolo con oltre 100 animali, tra cammelli, canguri, yak, ippopotami e molti altri ancora. Il circo si trova a Piacenza Expo e l’appuntamento con il veglione di capodanno è fissato per le 22:00. Verrà offerto un ricco buffet, oltre a cotechino e lenticchie come vuole la tradizione. A questi si aggiungono panettone e spumante per festeggiare la mezzanotte. A seguire, musica, balli e tanti giochi.

Capodanno Circo Lara Orfei
La locandina dell’evento di capodanno del Circo Lara Orfei

Capodanno Maya Orfei Madagascar – Bologna

Due ore di spettacolo per iniziare la serata di capodanno a Bologna al Circo Maya Orfei: tra artisti, acrobazie e animali si arriverà presto alla mezzanotte, quando verranno serviti panettone, pandoro e spumante a tutti gli ospiti. Non mancheranno neanche le lenticchie con il cotechino, come vuole la tradizione. La serata continua con balli, musica e giochi. L’appuntamento è in via Stalingrado a Bologna, dalle 21:30 in poi.

Capodanno Circo Madagascar
La locandina dell’evento di capodanno al Circo Madagascar

Capodanno al Circo Rony Roller – Roma

L’appuntamento per il 31 dicembre con il Circo Rony Roller è alle 20:30 in via Boccea a Roma. Anche in questo caso potrete assistere a due ore di spettacolo, tra acrobati e tantissimi animali, tra cammelli, dromedari, cavalli, lama oltre a serpenti, iguana e tigri. E da quest’anno anche gli elefanti!

Capodanno al Circo: quanto costa? I prezzi

Ecco quanto costa trascorrere la serata di capodanno nei vari circhi che quest’anno vengono allestiti nella nostra penisola:

  • Circo Millennium: adulti 45,00 € e bambini 40,00 €
  • Circo Mario Orfei: poltrona, 40,00 € per gli adulti e 30,00 € i bambini, mentre il palco costa 60,00 € per gli adulti e 50,00 e i bambini
  • Christmas Circus: dai 25,00 € ai 35,00 € a persona
  • Circo Lara Orfei: adulti 15,00 € e bambini 10,00 € per la poltrona, per la platea, adulti 25,00 € e bambini 20,00 €, mentre per il palco, adulti 30,00 € e bambini 25,00 €
  • Circo Maya Orfei: adulti 50,00 € in poltrona, i bambini 30,00 €. Il posto vicino al palco costa 10,00 € di più
  • Circo Rony Roller: primi posti vicino al palco 31,50 €, altrimenti 26,50 €
  • Circo Moira Orfei: prezzi variabili a seconda del posto, da 83,50 € a 43,50 € per gli adulti, da 75,50 € a 32,50 € per i bambini

Capodanno al Circo: come funziona la serata

Ma come si svolge la serata di capodanno al circo? La formula proposta è molto simile da circo a circo. In pratica lo spettacolo della serata di capodanno inizia ad un’ora tarda rispetto ai classici spettacoli serali in modo da poter accompagnare gli ospiti verso la mezzanotte.

Nella maggior parte delle serate proposte, subito dopo lo spettacolo, agli ospiti vengono offerti ricchi buffet di dolci natalizi e spumante per brindare all’arrivo del nuovo anno. Di solito in questi casi la serata prosegue tra canti, balli e danze con gli artisti del circo fino a tarda notte.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)