Capodanno ad Andalo

Capodanno a Andalo
Località sciistica perfetta per le famiglie, Andalo vi aspetta per capodanno

Andalo, località montana del Trentino Alto Adige, è da sempre una delle località sciistiche preferite dalle famiglie, grazie alla sua offerta turistica a misura di bambino, alle piste da sci adatte ai principianti e alle numerose opportunità di svago e divertimento.

Oltre a tutto questo, Andalo vi darà la possibilità di trascorrere il capodanno in un piacevole contesto naturalistico, in un’atmosfera calda e familiare, tra rifugi e bellissime vette circostanti. Vediamo qualche consiglio!

Capodanno a Andalo: come organizzare la vacanza

Dove si trova e come raggiungerla

Andalo è una località sciistica in provincia di Trento, situata al centro di una conca nel cuore dell’Altopiano Brenta – Paganella, all’ombra della vetta del Piz Galin.

Se preferite raggiungere Andalo in auto, è necessario percorrere l’Autostrada del Brennero e uscire, se provenite da sud, a Trento mentre se provenite da nord a San Michele dell’Adige. Proseguite in ogni caso verso Mezzolombardo e seguite poi le indicazioni per Fai della Paganella e Andalo.

Ci sono anche corse quotidiane per Andalo, in partenza da Mezzolombardo e da Trento. Se volete viaggiare in treno, prendete la Linea del Brennero e scendete a Trento e da qui salite a bordo del Trenino Trento – Malè in direzione Mezzolombardo da cui poi parte l’autobus per Andalo.

L’aeroporto più vicino è il Valerio Catullo di Verona-Villafranca: se atterrate qui, dirigetevi alla stazione di Verona e viaggiate sulla Linea Brennero.

Capodanno a Andalo
Località sciistica perfetta per le famiglie, Andalo vi aspetta per capodanno

Dove dormire a Andalo

Se decidete di soggiornare ad Andalo, avete ampia scelta tra alberghi, B&B e Residence. Ecco alcune strutture che vogliamo consigliarvi.

Il Sassdei My Active Suite Hotel si trova ad appena 1,5 km dal Lago di Andalo, proprio davanti alla Funivia Andalo – Doss Pelà. Lo stile è quello tradizionale alpino, senza disdegnare qualche tocco moderno che rende l’intera struttura molto bella. L’hotel è a conduzione familiare ed è adibito anche ad accogliere ospiti portatori di disabilità e animali di piccola taglia.

Una soluzione adatta alle famiglie e ai più sportivi è il Corona Dolomites Hotel a 200 m dagli impianti di risalita: oltre al centro fitness, con tanto di palestra e piscina panoramica con vista sulle Dolomiti del Brenta, la struttura organizza anche attività all’aperto. Le camere e le suite sono arredate con uno stile essenziale e moderno, senza lesinare sull’uso di materiali naturali.

L’Hotel Melchior sorge a 5 km dal Lago di Molveno e a 400 m dalla Funivia Paganella 2001 e Valle Bianca. Le camere sono arredate in stile trentino con grande presenza del legno e sono dotate di ogni comfort. Molto bella la sala da pranzo con vetrate panoramiche sul Massiccio della Paganella e sulle Dolomiti del Brenta.

Capodanno a Andalo: eventi e feste

Se avete scelto di trascorrere qualche giorno ad Andalo per festeggiare il capodanno, avrete a vostra disposizione un ventaglio di possibilità a partire dallo sci.

Capodanno nei rifugi

Pomeriggio a parte, una volta che cala la sera del 31 dicembre potrete prenotare il cenone in uno dei tanti rifugi dell’Altopiano della Paganella, gustando specialità locali come la carne di camoscio e i canederli ai funghi: tra le mete più gettonate ci sono il Rifugio La Montanara, sito a 1.600 m di altezza e raggiungibile con il gatto delle nevi, e il Rifugio Dosso Larici. Quest’ultimo, in località Fai della Paganella, potete raggiungerlo anche con le ciaspole, tra faggi e abeti rossi o bianchi, ridiscendendo a valle il mattino seguente.

Se volete trascorrere la sera di Capodanno in rifugio senza rinunciare però al divertimento, optate per il Rifugio Tana dell’Ermellino in località Priori, più adatto ai giovani e alle comitive.

Qui trovate altri spunti per il capodanno in rifugio sull’arco alpino.

Eventi a valle

Andalo vi offre anche la possibilità di trascorrere il capodanno in città, magari brindando in Piazza Dolomiti con tanto di vin brulè oppure nei locali cittadini: tra i più in voga c’è lo Chalet Tower Pub, sito proprio a due passi dall’impianto di risalita Paganella 2001 e frequentatissimo soprattutto durante l’apres ski, aperitivo musicale che si svolge alla chiusura degli impianti sciistici.

Il capodanno si svolge in piena atmosfera natalizia e il mercatino di natale in Piazza Dolomiti vi catapulterà in un mondo romantico e fatato, tra casupole in legno illuminate a festa dove sono esposti addobbi natalizi e statuine del presepe: non mancano, per i più piccoli, giri in groppa a un pony o passeggiate in carrozze trainate dai cavalli.

Andalo: comprensorio sciistico e luoghi di interesse

Il comprensorio sciistico

Andalo è, assieme a Fai della Paganella e Molveno, parte del comprensorio sciistico dell’altopiano della Paganella, nel cuore del Parco Naturale dell’Adamello Brenta e ai piedi delle Dolomiti del Brenta.

Tra i 50 km di piste, potete scegliere quelle più adatte a voi, da quelle blu a quelle rosse fino alla pista nera per i più esperti. Se invece amate lo sci di fondo recatevi all’anello di 3 km che circonda il Lago di Andalo, o se cercate un percorso più lungo, potete optare per l’anello di 5 km che si addentra in un bosco di abeti. Se non sapete sciare ma volete imparare, ad Andalo troverete scuole di sci che vi incanaleranno verso questa disciplina.

Potrete trascorrere dei momenti avventurosi e andrealinici allo Snow Park e ammirare i volteggi degli avventori oppure raggiungere la pista di ghiaccio e cimentarvi nelle piroette.

Chi non ama lo sci o chi desidera rilassarsi dopo una giornata di sport, potrà recarsi all’AcquaIN, un centro benessere con tanto di sauna, piscina, palestra e solarium che fa parte del più ampio Andalo Life, un grande centro sportivo con campi da tennis, da pallavolo, palestra di roccia e pista di ghiaccio.

Oltre lo sci: cosa vedere a Andalo

Andalo sorge nel cuore del Parco Naturale Adamello – Brenta e si affaccia sul Lago di Andalo. Il borgo è di fatto un agglomerato di masi di origine medioevale, costruiti dai popoli provenienti dalle Valli Giudicarie, da Banale e dai monti intorno alla cittadina: se all’inizio erano costruzioni indipendenti, nel dopoguerra hanno dato vita al paese vero e proprio.

Si tratta di costruzioni fatte con pietra nella parte inferiore e in legno nella parte superiore, col tetto formato da scandole tenute ben ferme da grossi massi. Se volete scoprirli, potete percorrere il sentiero che vi porterà a scorgere ad esempio il Maso Cadini, Ghezzi e Pegorar. Attraversando Via Paganella tra pittoresche fontanelle, raggiungerete il Maso Toscana e il Maso Monego in località Le Villette.

Tornate nel centro di Andalo, passate dalla Piazza Dolomiti con al centro la statua bronzea del taglialegna (massima espressione dell’anima rurale del paese) e raggiungete poi il Lago di Andalo, bacino di origine carsica che compare in primavera e sparisce nei periodi più siccitosi, scomparendo letteralmente nel sottosuolo.

Potrete circumnavigare il Lago di Andalo attraverso un sentiero sterrato, a piedi o in carrozza, all’ombra di grandi larici: d’inverno questo sentiero diventa una pista per lo sci di fondo opportunamente illuminata.

Nei dintorni di Andalo

Se avete scelto Andalo per trascorre il capodanno, non mancate di visitare nei giorni precedenti o seguenti alcune splendide località circostanti, a partire da Molveno. Qui sorge infatti l’omonimo lago, il secondo più grande di tutto il Trentino Alto Adige: il lago si è formato in seguito a una frana all’incirca 4000 anni fa e nelle sue acque si specchiano il Massiccio della Paganella e le vette delle Dolomiti del Brenta.

A monte del Lago di Molveno si trova il piccolo Lago di Bior, solitamente habitat di germani reali e con al centro un pittoresco isolotto che potrete raggiungere tramite un ponticello di legno.

A Molveno non mancate di visitare la chiesa duecentesca dedicata a San Vigilio: se all’esterno spiccano gli affreschi gotici e il portale romanico, all’interno si trova l’abside completamente affrescato con scene dell’Ultima Cena.

Da Andalo potete poi raggiungere Trento, distante appena 37 Km e rilassarvi passeggiando nel centro storico, tra edifici rinascimentali come Palazzo Thun, chiese come il Duomo di San Vigilio e spazi museali come il famoso MUSE, il museo delle scienze che potrete scoprire anche il 1 gennaio.

Contatti e info utili

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del turismo di Andalo e della Paganella, dove potete anche trovare i contatti utili per le prenotazioni.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)