Capodanno a Radicofani e Val d’Orcia

Capodanno a Radicofani
La rocca di Radicofani dalla quale si domina tutta la Val d'Orcia

Nella Val d’Orcia, nel cuore della Toscana, sorge la spettacolare fortezza di Radicofani che domina dall’alto di una rupe di quasi 900 metri il paesaggio collinare sottostante dove si trova il grazioso borgo omonimo. Risalente intorno all’anno 1.000, Radicofani fu prima terra di confine tra il Granducato di Toscana e lo Stato Pontificio e poi divenne la signoria di Ghino il Tacco, un brigante che in questo borgo si rifugiò diventandone il signore.

Ancora oggi, camminando per la rocca merlata e per il piccolo centro storico, si può respirare questa atmosfera d’altri tempi. Un contesto perfetto, quello della Val d’Orcia, per chi desidera trascorrere il capodanno in totale relax e tranquillità.

Capodanno a Radicofani e Val d’Orcia: info utili per il viaggio

Dove si trova e come raggiungerla

La Val d’Orcia è una valle graziosa e dalle forme dolci che si estende tra la Toscana e l’Umbria, in provincia di Siena. Annovera tra i suoi comuni, alcuni dei borghi più belli d’Italia, tra cui Pienza, Bagno Vignoni, Montalcino e, appunto, Radicofani.

Radicofani, in particolare, si trova nel cuore della Val d’Orcia, a soli 70 Km da Siena e 80 Km da Viterbo. Come la maggior parte dei borghi storici della campagna toscana, Radicofani si raggiunge più comodamente con un mezzo proprio.

Da Siena si percorre la SR2 in direzione sud e si imbocca l’uscita la Strada Provinciale 24 che porta a Radicofani. In alternativa chi proviene dal Nord, può percorrere la A1 in direzione sud e imboccare l’uscita Chiusi – Chianciano Terme e continuare a percorrere la Strada Provinciale 478. La stessa uscita è consigliata a chi proviene da sud.

Capodanno a Radicofani
La rocca di Radicofani dalla quale si domina tutta la Val d’Orcia

Dove dormire

Per soggiornare ci sono diverse soluzioni, tra agriturismi, appartamenti e b&b, tutte molto caratteristiche e in perfetto stile toscano.

Ad esempio la graziosa Casa del Ciliegio è una casa vacanze situata a Radicofani consigliata alle coppie che cercano un luogo dove poter festeggiare il 31 dicembre in tutta tranquillità. E’ caratterizzata da una camera da letto, cucina attrezzata e una bella vista sul borgo circostante.

Chi cerca un agriturismo potrà dirigersi verso il Podere Casano, leggermente fuori rispetto a Radicofani, che offre 4 appartamenti in un ambiente risalente al ‘700. E’ circondato da un bel giardino e in estate si può usufruire della piscina esterna. Al mattino viene servita la colazione.

Se cercate una sistemazione in pieno centro a Radicofani, allora la scelta giusta è senz’altro la Casa della Piazza, una caratteristica casa vacanze affacciata sulla piazza principale del borgo. E’ dotata di una camera da letto e una cucina attrezzata.

Cosa vedere e cosa fare a Radicofani e Val d’Orcia

Il centro di Radicofani

Iniziamo da Radicofani. Certamente la prima cosa da fare è quella di risalire verso la fortezza per godere del bellissimo paesaggio che si vede dall’alto: nelle giornate di bel tempo si può arrivare a vedere fino al Monte Centona e al Monte Amiata, oltre a godere della bellissima Val d’Orcia.

Vale la pena fare una passeggiata anche nel centro storico di Radicofani, tra casette in pietra, l’antica chiesa di San Pietro e la statua di Ghino il Tacco. Sarà certamente un’immersione nella storia e nel passato e tra scorci e panchine vi sembrerà che il tempo si sia fermato. Poco oltre il centro storico sorge il Casale della Posta, famoso per aver ospitato, nel tempo, personaggi illustri del calibro di Charles Dickens e Casanova.

Gli amanti del trekking saranno felici di sapere che proprio ai piedi di Radicofani passa uno dei tratti più suggestivi della Via Francigena: si tratta del percorso che collega il borgo ad Acquapendente, tra Toscana e Lazio.

I paesaggi della Val d’Orcia

Girovagando per la Val d’Orcia avrete l’opportunità di visitare alcuni dei borghi più belli d’Italia. Pienza è probabilmente il centro più conosciuto della zona, punto di riferimento della Val d’Orcia. Il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità: in effetti Pienza regala degli scorci unici, uno su tutti il bellissimo paesaggio che si può scorgere dalle mura, che si apre subito dietro al Duomo.

A pochi chilometri da Pienza, gli amanti del relax, potranno raggiungere Bagno Vignoni, un borgo piccolo e raccolto dove spicca su tutto, il centro termale e la sua graziosa piazzetta esterna. Gli altri centri termali della zona sono le Terme di San Filippo e quelle di San Casciano ai Bagni.

Alla fine della Val d’Orcia, al confine amministrativo con Grosseto, si trova Montalcino che con il suo Palazzo dei Priori e una vista mozzafiato sul paesaggio circostante, merita una visita. Inoltre, in giornata, potrete spingervi fino sul Monte Amiata per fare un’escursione.

Capodanno a Radicofani e Val d’Orcia: eventi e feste

E come si festeggia il capodanno a Radicofani e in Val d’Orcia? Uno dei modi più classici è quello di prenotare un pacchetto tutto incluso in uno dei tanti agriturismi della zona dove potrete cogliere l’occasione per assaporare i prodotti del territorio e dove potrete festeggiare in ambienti unici immersi nella bellissima campagna toscana. Ne potrete approfittare per assaggiare il pecorino di Pienza e il brunello di Montalcino, senza dimenticare un bel primo piatto di pici.

Questi pacchetti di solito comprendono il veglione del 31 dicembre e la possibilità di pernottare nella struttura con colazione compresa per una o due notti a cavallo del capodanno. I gruppi numerosi di amici potranno affittare un casolare dove poter festeggiare in tutta tranquillità, mentre chi cerca qualcosa di più vivace, potrà spostarsi nelle città più grandi come Siena, Arezzo o Firenze.

E ancora, gli amanti del relax potranno approfittare delle terme di San Filippo e di quelle di San Casciano per concedersi un 31 dicembre di assoluta pace.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.