Capodanno nel Casentino

Capodanno nel Casentino al Borgo Tramonte
Capodanno nel Casentino: il bel panoprama dal Borgo Tramonte

A nord della provincia di Arezzo si estende la vallata del Casentino che si estende per circa 60 Km lungo i quali si susseguono numerosi paesini deliziosi e tutti da visitare, come Pratovecchio Stia, Bibbiena, Poppi, tutti luoghi colmi di millenni di storia racchiusa nel loro centro storico.

Oltre ai caratteristici borghi toscani e alla rigogliosa natura composta da castagni, faggeti, orti coltivati e querceti che è possibile trovare ai suoi massimi livelli nella zona boschiva del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, l’attrattiva principale della zona rimangono i cosiddetti Castelli del Casentino. In pratica tra borghi e storia e una forte tradizione enogastronomica, il Casentino rappresenta il luogo perfetto per chi voglia trascorrere un capodanno immerso nella natura e nella tranquillità più totale.

Capodanno nel Casentino: informazioni utili

Dove si trova e come raggiungerlo

Il Casentino è una grande area della Toscana orientale confinante con Firenze, Arezzo, l’Emilia Romagna, l’Umbria e le Marche. Il Casentino come molte altre zone della Toscana, ad esempio la Maremma, racchiude in sè molti piccoli borghi disseminati come perle all’interno della vasta area collinare.

Per raggiungere la zona, l’auto è senz’altro il mezzo più comodo perché vi permetterà di raggiungere anche i paesini più lontani dalla strade principali. E’ per questo motivo che se deciderete di arrivare in aereo o in treno, vi consigliamo di noleggiare un’auto, in modo da potervi muovere liberamente in tutto il Casentino.

Capodanno nel Casentino
I classici paesaggi della campagna del Casentino, in Toscana

Dove dormire nel Casentino

Se cercate una scelta più ampia di sistemazioni dirigetevi verso Arezzo, mentre se siete alla ricerca di strutture a gestione familiare con agriturismi ed esclusivi resort di campagna, date uno sguardo alle zone collinari più distanti dalle città principali.

Piacevole ed accogliente è l’agriturismo La Scarpaia che si trova in zona Anghiari che offre camere arredate in stile tradizionale con pavimenti in cotto e letti in ferro battuto. All’esterno, il complesso è circondato da un grazioso parco con tanto di piscina per poterne usufruire nella bella stagione.

Chi cerca una sistemazione esclusiva potrà fare riferimento al Relais Torre Santa Flora situato in Frazione Pontecaliano a Subbiano. Sarete accolti in un ambiente elegante caratterizzato da una torre storica, un tempo sosta di viandanti e cavalieri.

Chi volesse dormire in centro ad Arezzo potrà optare per I Portici Boutique Hotel, una struttura sistemata all’interno di un edificio storico con arredamenti e finiture d’epoca. La colazione è inclusa nel prezzo.

Molto interessante è la proposta dell’agriturismo Borgo Tramonte di cui parliamo nel proseguo del nostro articolo.

Cosa vedere e cosa fare nel Casentino

Storia, natura e tranquillità: ecco come si presenta il Casentino agli occhi di chi lo visita la prima volta. Lasciata Firenze in direzione sud sarà tutto un susseguirsi di filari, olivi e alberi da frutto finché all’improvviso faranno capolino le vette degli Appennini. Certamente meritano una visita i Castelli del Casentino: sono stati edificati nel periodo dell’Alto Medioevo per mano dei Goti e dei Bizantini che qui vi si contrapposero per lungo tempo lasciando in eredità circa 60 tra fortificazioni, villaggi e, appunto, castelli.

Per quanto riguarda, invece, i paesi e le cittadina, dirigetevi verso Poppi considerato, a ragion veduta, uno dei borghi più belli d’Italia e, successivamente raggiungete Bibbiena che è uno dei maggiori centri industriali ed artigianali della zona. E ancora: spostandosi verso Stia, potrete usufruire delle calde acque termali di Calcedonia, all’interno delle struttura sportiva di Palagio.

Proposta di veglione: Capodanno al Borgo Tramonte

La location

Se la zona che vi abbiamo appena descritto ha suscitato il vostro interesse, potrete approfittarne per trascorrervi il periodo di capodanno, un periodo forse un po’ freddo ma molto affascinante e che permette di apprezzare questi luoghi nella loro massima tranquillità, per una breve vacanza che rigeneri sia il corpo che l’anima. Come struttura di riferimento, vi suggeriamo, l’agriturismo Borgo Tramonte, che ha delle buone offerte.

L’agriturismo si trova nell’omonimo borgo risalente al 1700 in località Stia e situato ai confini del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi a più di 700 metri di altezza su un pendio che si affaccia direttamente sulla vallata del Casentino.

I due proprietari di questo luogo di quiete e tranquillità propongono alcune offerte per il periodo di capodanno: potrete fare tappa a Borgo Tramonte per andare alla scoperta del Santuario della Verna, dei Castelli di Poppi, Romena e Porciano, di Camaldoli e di molti altri luoghi che vi faranno venire la voglia di tornarci presto.

Inoltre, durante il vostro soggiorno all’agriturismo Borgo Tramonte, potrete assaporare tutta la bellezza della natura Casentinese, anche se durante il periodo di capodanno i colori e i suoni non saranno ai massimi splendori come nel periodo di primavera: approfittatene comunque per un giro in bici che potrete noleggiare direttamente alla struttura, oppure potrete optare per una breve sciata visto che il primo impianto di risalita si trova a soli 15 minuti.

Capodanno nel Casentino al Borgo Tramonte
Capodanno nel Casentino: il bel panorama dal Borgo Tramonte

Programma della serata

Per il periodo di capodanno l’agriturismo Borgo Tramonte propone pacchetti vacanza a partire da un soggiorno minimo di tre notti con trattamento di mezza pensione e cenone di capodanno incluso nel prezzo.

Per sapere con esattezza la composizione del menù vi consigliamo di contattare direttamente la struttura, ma sicuramente la cucina semplice e casalinga con piatti tipici della zona saprà prendervi per la gola: uno su tutti l’acquacotta alla Stiana, piatto povero ma sostanzioso che serviva a dare forza ai contadini e ai boscaioli.

Il cenone verrà allietato da musica da vivo e allo scoccare della mezzanotte potrete brindare nel silenzio della vallata del Casentino ammirando le numerose lanterne che verranno lanciate in aria per dare il benvenuto al nuovo anno. Sicuramente potrete godere anche di vari spettacoli pirotecnici sparati dalla gente di zona.

Potrete festeggiare l’arrivo del nuovo anno con semplicità, rigenerandovi a contatto con la natura, circondati dai vostri affetti e da una buona ospitalità data dai proprietari della struttura. Proprio per questo l’offerta è consigliata anche alle famiglie con i bambini che qui troveranno pace e tranquillità ed un ambiente confortevole anche per loro: in questo caso vi consigliamo di contattare direttamente la struttura per avere l’offerta migliore per i bambini.

Capodanno al Borgo Tramonte: prezzi e contatti

Il costo complessivo a persona è di 320,00 € per tre giorni di soggiorno in mezza pensione e cenone di capodanno. Per maggiori info e prenotazioni, contattate direttamente la struttura: www.borgotramonte.it

4 commenti

PER FARE UNA DOMANDA O CHIEDERE UN CONSIGLIO SUL CAPODANNO, SCRIVI IN FONDO ALLA PAGINA, O RISPONDI AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. Avatar
    fabrizio

    vorrei conoscere prezzi e disponibilità per un soggiorno di due tre notti nel periodo dal 30 al 2 gennaio p.v. per un soggiorno di 5 persone.
    grzie Fabrizio

  2. Avatar
    lidia

    Salve. volevamo sapere se aveva disponibilità x 2 adulti ed una bambina di 6 anni , x i gg 31/12/2015e 01/01/2016 grazie Lidia

  3. Avatar
    TANIA

    “Voglio il Borgooooo” :) :) siamo 4 adulti e 1 bambina volevamo sapere se c’era disponibilità dal 31/12/2015 al 03/01/2016 in appartamento grazie mille

    • Marco (admin)
      Marco (admin)

      Contatta la struttura tramite i recapiti indicati nel sito ufficiale, linkato in fondo.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)