Home » Capodanno in Europa » Capodanno in Spagna » Capodanno a Ibiza: discoteche, movida e non solo…

Capodanno a Ibiza: discoteche, movida e non solo…

Colori, musica e folla per il capodanno a Ibiza
Colori, musica e folla per il capodanno a Ibiza



Forse vi sembrerà strano scegliere, per capodanno, una meta prettamente estiva come un’isola famosa per le sue spiagge: in realtà non c’è solo il mare come attrattiva di molte isole de Mediterraneo.

Tra quelle godibili anche in inverno c’è la splendida Ibiza, la più conosciuta e turistica delle Baleari in Spagna, paradiso in estate per gli amanti degli sport acquatici e del mare bello, e teatro in ogni momento dell’anno di una delle “movida” più sfrenate e trasgressive.

Qui la bella vita davvero esagera in ristoranti alla moda, locali di tendenza, club esclusivi e ovviamente discoteche tra le più famose del mondo. Proprio così, Ibiza è il paradiso dei party che vanno avanti fino all’alba, è quindi perfetta per la notte di capodanno!

Capodanno a Ibiza: info pratiche

Che tempo fa?

Anche in inverno, le temperature sono miti e le giornate abbastanza soleggiate. Le precipitazioni sono limitate a pochi giorni il mese e durante il giorno la colonnina di mercurio può arrivare fino ai 15°C: quindi se avete fortuna, potrete trascorrere il 31 dicembre senza dovervi difendere dal freddo intenso che caratterizza la maggior parte delle altre città europee.

Dove si trova Ibiza e come raggiungerla

La meta è abbastanza economica e quindi adatta ai giovani: l’ideale sarebbe prenotare per tempo un volo ad un buon prezzo. Purtroppo i voli diretti di alcune compagnie low-cost sono sospesi nei mesi invernali, quindi dovrete cercare tra i voli di linea oppure con uno scalo a Barcellona. E’ il caso della low cost spagnola Vueling che effettua il collegamento da Roma Fiumicino ad Ibiza con uno scalo intermedio a Barcellona. Non scartate le offerte delle agenzie di viaggio, che spesso organizzano voli charter e pullman: i prezzi sono spesso concorrenziali con il “fai da te” sul web.

Colori, musica e folla per il capodanno a Ibiza
Colori, musica e folla per il capodanno a Ibiza

Dove dormire a Ibiza a Capodanno

Per dormire, se il vostro budget è ridotto potete sistemarvi in una delle innumerevoli pensioni vicine al centro, ad 1 e 2 stelle, ma anche un normale hotel 3 stelle dovrebbe essere alla portata. Per chi cerca qualcosa di più lussuoso, potete sfruttare le offerte della bassa stagione di uno degli innumerevoli sfarzosi hotel di lusso a Ibiza (5 stelle e anche 5 stelle lusso!), che mai riescono a riempirsi per capodanno: questa sarà la sistemazione ideale per le coppie.

Un consiglio per tutti è quello di non prenotare i pasti in hotel: il bello di Ibiza è proprio vagare per locali, dall’aperitivo alla cena, magari a base di varie “tapas”. Vediamo qualche sistemazione che ci è particolarmente piaciuta.

L’Hotel Cenit & Apts. Sol y Viento si trova nel cuore di Ibiza città e offre camere spaziose e arredate in stile moderno. Sono disponibili anche appartamenti dotati di angolo cottura. La discoteca Pacha si trova a circa 20 minuti d’auto.

Nel centro di San Antonio si trova l’Hotel Apartamentos Central City che offre sia camere che appartamenti dotati di angolo cottura. I locali e i ristoranti della zona si possono raggiungere in pochi minuti a piedi.

Il Grupotel Ibiza Beach Resort è situato a Portinatx proprio davanti al mare. Le camere sono luminose e arredate in stile moderno. E’ una struttura dedicata soltanto agli adulti ed è consigliata per tutti colore che vogliono allontanarsi un po’ dal caos delle altre cittadine per godersi la tranquillità di questa zona.

Capodanno a Ibiza: discoteche e movida

Trascorrere il 31 Dicembre nell’isola delle Baleari si può tradurre con divertimento allo stato puro: la prima parte della serata la si può trascorrere in qualche ristorante mangiando ottimi piatti di pesce e l’immancabile paella accompagnata da vino bianco.

Ma questo è solo l’inizio: dopo il brindisi di mezzanotte fatto con un variopinto cocktail, non mancate di effettuare il rito spagnolo del mangiare i 12 acini d’uva e poi, tutti dentro i club più “in” d’Europa! In verità la scelta rispetto all’estate sarà un po’ ridotta, soprattutto per i locali sulla spiaggia o con molti spazi all’aperto.

Il famoso Space è sempre chiuso, mentre sono solitamente aperti il Pacha, l’Amnesia, il Cocoon ed il Blu. Informatevi se sono aperti al pubblico oppure se per feste private: in questo caso non sarà facile trovare il modo di entrare, ma dando fondo alla vostra intraprendenza magari riuscirete a conoscere qualcuno che vi rimedierà un invito.

E poi ancora il Grial, il Keeper, l’Underground o l’Elephant – questi ultimi meno conosciuti all’estero ma accattivanti quanto i primi. A ritmo di dance, trance, house e tecno si può ballare per ore e conoscere tanta gente proveniente da tutto il mondo che qui si riunisce per scatenarsi sulle note dei migliori dj.

Se siete più propensi a qualcosa di tranquillo, non scartate comunque Ibiza, che rimane una meta anche elegante e modaiola. Potete dirigervi verso uno dei bei ristoranti della zona Playa d’em Bossa ad esempio, ma l’offerta si rinnova di continuo per cui è bene fare un giro perlustrativo magari il giorno precedente e prenotare il cenone  nel locale che più vi ispira. Per il dopo cena, se non vi piace il caos della musica di tendenza, c’è comunque ampia scelta. Ad esempio, i club privè con sottofondo di musica lounge, che daranno il benvenuto all’anno nuovo in un’atmosfera magica così come lo è quella che pervade tutte le strade dell’isola.

Se cercate un po’ di spirito natalizio, troverete anche quello: una splendida illuminazione caratterizza negozi e botteghe, mentre in diverse chiese si esibiscono i cori degli alunni delle diffuse scuole di canto religioso di Ibiza. Per chi arriva sull’isola qualche giorno prima del capodanno, inoltre, da non perdere è la Xacota, la danza popolare locale, che invade ogni angolo trascinando con sé un clima di festa e divertimento.

Cosa vedere e cosa fare a Ibiza in inverno

Dedicatevi alla scoperta delle cittadine e della natura e se le temperature lo permettono, potrete anche stendervi sulla spiaggia per prendere un po’ di sole. Da non perdere Ibiza città, Eivissa, che offre un grazioso centro storico influenzato dalle diverse culture dei popoli che hanno abitato questi luoghi, dai romani, fino ai visigoti. Incantevole e tranquilla, perfetta per le famiglie e per chi cerca un po’ di tranquillità, è la cittadina di Santa Eularia con le sue casette basse bianche e le sue gallerie d’arte.

gli amanti della natura potranno spingersi fino al Parco Naturale ses Salines, circa 14.000 ettari che si estendono nella parte sud dell’isola e che offrono una varietà di paesaggi, dalle spiagge fino ai bellissimi fondali marini per uno dei parchi mediterranei più ricchi di biodiversità.

Contatti e prenotazioni

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del turismo di Ibiza dove potete trovare altre indicazioni utili per organizzare la vostra vacanza di capodanno.


4 commenti

PER FARE UNA DOMANDA O CHIEDERE UN CONSIGLIO SUL CAPODANNO, SCRIVI IN FONDO ALLA PAGINA, O RISPONDI AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. Avatar
    bruna

    Considerato che mio marito ed io insieme facciamo 123 anni, ci consigliate un locale dove suonano musica tranquilla e romantica?

    • Marco (admin)
      Marco (admin)

      Bruna, intendi davvero un locale del genere a Ibiza per Capodanno? Non sarebbe meglio orientarsi su qualche altra meta?

  2. Avatar
    marco zuccarello

    sono un assiduo frequentatore di ibiza. siete molto esaurienti. vorrei trasferirmi stabilmente lì.

    • Staff
      Staff

      Ciao Marco, ma poi ti sei trasferito a Ibiza? Facci sapere!

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)