Capodanno in casa: consigli su cosa fare

Capodanno a casa, cosa fare?
Capodanno a casa: cosa fare? Ecco le idee di Capodannissimo, anche per l'apparecchiatura



Sappiamo che molti di voi lettori festeggeranno la mezzanotte a casa, a maggior ragione quest’anno. Probabilmente sarà una delle soluzioni più apprezzate per questo particolare capodanno dettato dalle restrizioni dovute al diffondersi del Coronavirus. Anche se (speriamo) sarà permesso uscire nelle strade e nelle piazze per festeggiare, siamo certi che molti di voi sceglieranno di rimanere fuori dalla confusione, organizzare una bella cena tra amici o parenti e magari concedersi qualche stravaganza tra le quattro mura domestiche.

Ma da dove si comincia ad organizzare un bel veglione di San Silvestro “fai da te”? Non è certo una cena come un’altra: la serata è comunque speciale, quindi perché non dedicarci un po’ di tempo e renderla unica? Prendete spunto da queste nostre idee!

Capodanno in casa: come sistemare la casa

Come addobbare la casa a Capodanno

Iniziamo dalla casa: lo scopo è lasciare di stucco i vostri ospiti e al contempo rendere la casa accogliente e frizzante per la serata. In perfetto stile 31 dicembre, tutta paillettes e lustrini. Il nostro consiglio è quello di ravvivare la zona in cui deciderete di trascorrere la serata con luci a forma di stella o di pallina da sistemare ad una tenda: così potrete attendere la mezzanotte abbassando le luci principali e godendovi soltanto il riflesso di quelle più piccole. Volendo potrete aggiungere anche qualche candela: quelle profumate fanno al caso vostro, ma attenzione alle profumazioni troppo forti che possono dare noia agli ospiti.

Ovviamente non possono mancare i dettagli per rendere la serata più divertente: palloncini colorati e stelle filanti e anche qualche accessorio o gadget divertente che gli ospiti possono indossare una volta arrivati a casa. Qualche esempio? Un paio di occhialoni strani, qualche parrucca, una cravatta e qualsiasi altra cosa possa rendere la serata più coinvolgente.

Capodanno in casa?
Un ottimo cenone è importante se fate il Capodanno a casa!

Come apparecchiare la tavola per il veglione di Capodanno

Dopo la casa, è necessario fare attenzione all’apparecchiatura. Anche se deciderete di fare una cena in piedi, date un tocco di estro alla tavola. Di solito i colori del 31 dicembre sono il rosso e l’oro, ma se vi sono ormai venuti a noia, allora puntate su colori argentati.

Ovviamente tutto dipende da come vorrete impostare la serata. Vediamo qualche idea:

  • Serata elegante: non può mancare una tovaglia bianca o rossa con rifiniture argentate o dorate. Potrete osare con un’apparecchiatura completa con sottopiatti e sottobicchieri, posate in argento e grandi vassoio per le portate. Magari potrebbe non mancare un bel candeliere dorato con tre candele rosse.
  • Serata trendy: colori sgargianti, piatti colorati e bicchieri abbinati. Non dimenticatevi di sistemare anche un centrotavola abbinato, con una bella stella di Natale nel centro. Magari con qualche colonna sonora di film in sottofondo. Ovviamente preparatevi al karaoke finale
  • Serata a tema: messicana, cinese, giapponese. Le idee sono tantissime e, a seconda di quale sceglierete, apparecchiate la tavola di conseguenza. E non solo la tavola, ma dovrete chiedere ai vostri ospiti di vestirsi di conseguenza
  • Serata easy: chi l’ha detto che la serata del 31 dicembre deve essere caratterizzata da grandi menù e grandi preparazioni? Va benissimo anche una piazza in piedi. Abbiamo detto easy, no?
    Capodanno a casa, cosa fare?
    Capodanno a casa: cosa fare? Ecco le idee di Capodannissimo, anche per l’apparecchiatura

Ricette per il cenone di capodanno in casa

Iniziamo dal cenone del 31. Molti di voi inviteranno parenti e amici, ma altri decideranno in fare una cena in famiglia, una sera normale ma che deve essere un po’ speciale. Ecco, in nessun caso dovete trascurare la tavola: concedetevi un vero cenone, anche con cibi di lusso (perché no?) e che sia ben curato, oltre ad avere qualcosa di diverso dalle “solite” cene.

Approfittatene ad esempio per sperimentare un nuovo piatto o per fare quella torta di cui da tempo avete la ricetta e non scoraggiatevi se ci vorrà del tempo, perché la stessa preparazione farà parte della festa.

Cosa cucinare per San Silvestro

Le idee sono tante, ma tutto deve essere dosato sulla base del tempo che avete a disposizione. Ma anche del tempo che vorrete dedicare al menù. Sarebbe sbagliato trascorrere tutto il pomeriggio davanti ai fornelli per poi crollare di stanchezza alle 23:30!

Quindi decidete in anticipo se volete organizzare un vero e proprio cenone con servizio al tavolo o un bel buffet più easy. A noi piace molto la formula del “Porta Party” dove ogni inviato si incarica di cucinare o di portare qualcosa per la serata, in modo da suddividere i compiti tra i vari commensali. Se conoscete poco i vostri ospiti tenete conto anche di allergie o intolleranze e cucinare di conseguenza. Dall’antipasto ai dolci, ecco alcune idee succulente e divertenti per la serata del 31 dicembre:

  • Antipasti: tramezzini, vol au vent, tartine, salatini di pasta sfoglia, baccalà mantecato, gamberi e salsa rosa, chele di granchio fritte, panettone gastronomico, grissini e formaggi, polenta fritta, insalata russa, sformato di patate e speck, affettati di mare e di terra
  • Primi: risotto gorgonzola e pere, penne al salmone, risotto agli scampi, lasagne al pesto, tagliatelle ai funghi, riso alla milanese, crepes con funghi e besciamella, spaghetti allo scoglio, tagliatelle all’astice
  • Secondi: cotechino in crosta, stinco di maiale al forno, arrosto di vitella, rosticciana, gamberoni al guazzetto, polpo e patate, astice alla catalana, tonno al sesamo, agnello al forno, pesce al forno
  • Dolci: tiramisù, crostata, zuccotto, gelato, panforte, datteri dolci, tronchetto al cioccolato, torrone, struffoli

E come potrebbero mancare la frutta secca e i dolci tipici natalizi, come il Panettone e il Pandoro? Ovviamente senza dimenticare le lenticchie o i chicchi d’uva, entrambi simboli di buon auspicio e abbondanza. Se le lenticchie basta accompagnarle con un piatto di cotechino, i chicchi d’uva, 12 per l’esattezza, andrebbero consumati uno per ogni rintocco della campana, come sono soliti fare nelle piazze.

Organizzare una cena di capodanno a tema

La cena a tema è senz’altro molto divertente: oltre a pensare ad un menù a tema, dovrete pensare ad addobbi specifici per la casa e anche a suggerire un vestiario per gli ospiti. Qualche esempio di cena a tema per la serata di San Silvestro?

Allora vi consigliamo di leggere il nostro approfondimento idee per una festa di capodanno a tema con suggerimenti utili per stabilire un tema che coinvolga il cibo, le musiche e un poco di travestimento, che trasformerà una semplice cena in casa un party irresistibile!

Capodanno a casa in due: idee intime

E se siete in due l’atmosfera dovrebbe farsi un poco più romantica: puntate il massimo su un menù semplice ma dagli ingredienti preziosi e sugli abbinamenti con il vino.

La tavola è sempre un piacere, quando si è in due: figuriamoci per la lunga serata di capodanno. Create anche un po’ d’atmosfera con luci basse, candele e tovaglie rosse e dorate. E perché non trascorrere il resto della serata a guardare qualche film romantico in attesa della mezzanotte?

Come vestirsi per trascorrere il capodanno in casa

Anche se non metterete il naso fuori dalla porta, non rinunciate assolutamente a vestirvi tres-chic, ovvero molto elegante. Questa serata potrebbe essere (perché no!) l’occasione giusta per sfoggiare qual vestito che avete comprato e che non avete ancora avuto il tempo di mettervi.

Glitter, strass, lustrini, piume, leopardati: lasciatevi stupire e stupite di conseguenza. Va benissimo anche un trucco leggero ad accompagnare il tutto e non dimenticatevi di accogliere gli ospiti con un tacco o una scarpa adeguata alla serata: niente vestiti eleganti con sotto le pantofole dei cartoni animati.

Oppure volete osare ancora di più? Organizzate un mega party di capodanno in pigiama: e chi si presenta con il pigiama o la tuta più originale sarà il vincitore della serata.

Capodanno in casa: cosa fare?

I “riti” del capodanno in casa

Il capodanno in casa prevede, per il dopo cena, una serie di riti e tradizioni di capodanno, anche scaramantici, che variano (ma neanche poi tanto) da regione a regione, e che hanno un punto in comune: “devono” essere fatti. Dal lanciare oggetti vecchi dalla finestra, allo sparare fuochi d’artificio: tutte “stranezze” di capodanno che sicuramente anche voi non mancherete di fare!

E se volete saperne di più, ecco l’articolo Capodanno: i riti propiziatori e scaramantici spiegati: alcuni di questi sono quasi degli obblighi, tramandati da nonni e genitori. Rispondono ad una specie di bisogno primordiale di salutare il nuovo anno con gesti dal forte valore simbolico. E voi, volete essere da meno?

Trasmissioni in TV e conto alla rovescia

Aspettando la mezzanotte, qual è la cosa più semplice da fare? Mettersi tutti insieme a guardare qualche vecchio film che passato, come tradizione vuole, sempre tra Natale e Capodanno oppure guardare una delle varie trasmissioni tv di capodanno ad esempio su Rai Uno o Canale 5 che vengono trasmesse da location e piazze italiane mozzafiato. In questo modo potrete partecipare tutti insieme al conto alla rovescia della mezzanotte: pronti ad urlare a squarciagola per salutare l’anno che sta per arrivare?

E sugli altri canali? Di solito Rai 2 viene lasciato ai bambini con cartoni animati fino alla mezzanotte e come potrebbe mancare il Circo di Montecarlo su Rai 3?

Giochi di società

Sempre divertenti e coinvolgenti: giochi di parole, giochi di carte, ma anche indovinelli, disegni e cacce al tesoro. Per prima cosa dividetevi in squadre: potrete dare un colore alla vostra squadra o un oggetto che vi faccia riconoscere dall’altra.

Se poi avete voglia e siete davvero tanti potrete organizzare una cena con delitto, nominando un ispettore e mettendovi d’accordo con colui che dovrà “morire”. Altrimenti lanciate una sfida a chi canterà meglio i brani che avrete preparato per il karaoke: una sfida che coinvolgerà tutti, all’ultima nota! Se, invece, non siete un gruppo troppo numeroso, allora vanno benissimo i giochi in scatola come Risiko, Taboo, Trivial Pursuit, ma anche Carcassone e Cluedo.

Scambio dei regali

Non può mancare uno scambio di regalo degno del 31 dicembre: i regali importanti l’avrete certamente già scambiati a Natale, ma non potrete presentarvi a mani vuote per la notte di San Silvestro.

Basta una ricordo, un qualcosa di divertente per ricordare la serata: biancheria intima rossa, un grembiule da cucina, una candela profumata, una braccialettino, un fermaglio per capelli che sia in stile capodanno. E non vi dimenticate di immortalare il momento con un bel bacio sotto il vischio, esattamente come vuole la tradizione.

Festeggiare la mezzanotte in casa

E adesso veniamo al capodanno vero e proprio. Se l’anno scorso il must della maggior parte degli Italiani era cenone a casa e mezzanotte fuori con tante possibilità per divertirsi dopo cena per capodanno nella propria città, quest’anno la situazione è un po’ diversa.

E’ mezzanotte!

Finito il conto alla rovescia è il momento dei brindisi, dei bicchieri colmi di spumante o di champagne e degli abbracci più sinceri per iniziare l’anno alla grande tra gli affetti più cari. Cucinate un bel po’ di lenticchie per tutti: a mezzanotte è una tradizione che vi consigliamo di rispettare per iniziare l’anno alla grande.

Se, invece, nel peggiore dei casi non sarete vicino ai vostri amici, allora fate una bella videochat di gruppo: una videochiamata con chi è lontano per sentirlo più vicino.

Fuochi d’artificio

E se avete un giardino o siete lontani dalle case o dai quartieri centrali della città, allora fate un acquisto di gruppo e divertitevi a sparare qualche botto di capodanno. Fate attenzione però: i botti devono essere certificati e state attenti che non diano fastidio ad eventuali animali nelle vicinanze o bambini piccoli che magari si sono appena addormentati.

Ci piacerebbe sapere com’è andato il vostro capodanno organizzato con i nostri consigli, scrivete qui sotto un resoconto e saremo felici di condividerlo e commentarlo tutti insieme!

5 commenti

PER FARE UNA DOMANDA O CHIEDERE UN CONSIGLIO SUL CAPODANNO, SCRIVI IN FONDO ALLA PAGINA, O RISPONDI AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. Avatar
    mike

    Si ai botti, belli i botti, ovviamente comprati e non fai da te, i botti per divertirsi e fuochi d’artificio a manetta

  2. Avatar
    Luciano

    Molto bello il capodanno in casa, è divertende e non si spende neanche un centesimo!

  3. Avatar
    ciccio

    Si, dal momento che non siamo in grado di regolarci da soli, xkè ogni fine anno abbiamo i “bollettini di guerra”, è giusto vietare botti di ogni genere…. lascerei invece, le stelline per i bambini che sono innocue e non devastanti e magari ogni città o provincia puo’ organizzarsi uno spettacolo pirotecnico per gli appassionati dei fuochi… MA BASTA BOTTI FAI DA TE.

  4. Avatar
    fabio

    Per quest anno abbiamo deciso di cenare a casa,
    dopo la cena, il brindisi di mezzanotte e i fuochi artificiali giocheremo al gioco dell’oca alcolico.
    Per farlo potremmo prendere il cartone di uno scatolone avanzato e ci disegneremo le caselle in cui scriveremo frasi alcoliche, ma abbiamo optato per l’applicazione gratuita per ipad “drink drunk” consigliataci da conoscenze.Spero di vedere il nuovo anno…haha

  5. admin
    admin

    Confesercenti ha pubblicato oggi una previsione secondo la quale ben l’86% degli Italiani per capodanno festeggerà in casa. Non c’è che dire, davvero tanti, e non è (economicamente) un buon segno!

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)