Home » Capodanno nel Mondo » Capodanno in Africa » Capodanno a Sharm el Sheik: il caldo… economico

Capodanno a Sharm el Sheik: il caldo… economico

Capodanno a Sharm el Sheik
Sharm el Sheik. per chi cerca il sole anche per capodanno



Stanchi del freddo? Allora anche per capodanno “tuffatevi” nel caldo mare del Mar Rosso, a Sharm el Sheikh.

La nota località balneare si trova all’estremità meridionale della penisola del Sinai, in territorio egiziano ed è una meta da sempre ambita ambita dai vacanzieri di tutta Europa. Qui, con solo 4 ore di volo dall’Italia, si può lasciare alle spalle il freddo nostrano per godersi la temperatura mite del deserto e delle acque tropicali.

Sfortunatamente, si tratta di una destinazione penalizzata da troppi episodi di attentati e di instabilità politica della zona. Di seguito, analizzeremo meglio la situazione attuale.

Sharm el Sheik: informazioni pratiche

Che tempo fa a Capodanno?

Ricordiamolo: è inverno anche qui, quindi non aspettatevi il clima, ad esempio, delle Maldive, tuttavia la stagione fredda è molto mite e tutto sommato si, fa caldo, un caldo secco e mai afoso, rinfrescato dalle folate e dalle brezze che ogni tanto spirano dal mare. Nelle ore calde si può stare in spiaggia e fare il bagno, tuttavia è bene sapere che i pochissimi giorni di perturbazioni  e pioggia che si hanno da queste parti, possono cadere proprio in questo periodo!

Un altro dettaglio che dovrete considerare sono le ore di luce: di solito, come da noi, intorno alle 17:30 è già buio, quindi cercate di sfruttare al massimo le ore della mattina.

Capodanno a Sharm el Sheik
Sharm el Sheik, per chi cerca il sole anche per capodanno

Come arrivare e come spostarsi

Il modo migliore per organizzare una vacanza a Sharm è quello di affidarsi ai pacchetti tutto-incluso dei tour operator. In questo caso, si vola con i voli charter, comodissimi e che arrivano direttamente a destinazione senza gli scali intermedi che effettuerebbero le compagnie di linea. Dall’Italia si vola con Blue Panorama e Meridiana Fly ed in circa 3 ore e mezzo sarete a destinazione.

Una volta arrivati all’aeroporto sarete accompagnati nel vostro hotel dalle navette organizzate direttamente dalle strutture, dai villaggi e dai resort. Per spostarsi, infatti, conviene sempre utilizzare i mezzi con autista messi a disposizione dai resort (è sconsigliabile noleggiare un’auto in Egitto).

Importante: situazione sociopolitica

Chiariamo subito una cosa: non è possibile dare dei veri consigli in merito alla sicurezza della zona, ne’ tanto meno “prevedere” attentati. E’ comunque indubbio che la zona del Sinai vada considerata a rischio, non fosse altro per i precedenti, che hanno coinvolto proprio i grandi resort turistici, e per la sua particolare posizione, centrale rispetto a varie zone “calde”.

Se partite, mettete in conto che sarete ospiti in un Paese dalla situazione politica fragile e dalle numerose criticità.

Per quanto riguarda le escursioni, anch’esse vanno valutate con molta attenzione. Sono infatti ritenute a rischio le classiche zone archeologiche, così come alcune mete a breve raggio nei dintorni di Sharm. Questo, sulla carta, perché poi di fatto, sul posto, le attività scorrono abbastanza normalmente, con grande profusione di controlli da parte delle autorità.

Se siete ansiosi, se siete ai primi viaggi, se la sola vista di un poliziotto armato vi spaventa, lasciate perdere.
Se invece volete approfittare dei prezzi bassissimi, vi consigliamo almeno di controllare il sito della Farnesina “Viaggiare Sicuri”, prima di partire.

Sharm El Sheik: offerte di Capodanno

Gli hotel sono veri villaggi internazionali, spesso molto lussuosi. Tenendo conto degli standard del posto, è vivamente consigliato soggiornare in un 5 stelle internazionale o almeno in una struttura 4 stelle di gestione Italiana.

Una buona parte delle strutture sono affacciate direttamente sul mare, ma molte altre sono in seconda o anche in terza fila. Visto che i prezzi non sono mai altissimi, neanche per una struttura lussuosa, vi consigliamo di optare sempre per un villaggio o un resort affacciato direttamente sulla spiaggia; non solo: badate anche che abbia un facile ingresso in acqua, perché alcuni si affacciano su scogliere o su barriere coralline lunghissime, senza quelle belle e facili piscinette naturali prima del mare aperto.

Ricordatevi infine che Sharm è una delle destinazioni più astute per quanto riguarda i viaggi last-minute: se volete prenotare a ridosso del capodanno, sicuramente troverete molte offerte per Sharm el Sheik, a prezzi scontati.

Seaclub Francorosso

Ad esempio Francorosso propone un pacchetto di 8 giorni/ 7 notti al 24 al 31 dicembre nel suo SeaClub Jaz Belvedere a partire da 2.020,00 € a camera con formula all inclusive. Questo resort sorge sulla spiaggia di Montazah sulla baia di Ras Nasrani, a 10 km dall’aeroporto di Sharm.

Qui, non solo potrete godere dei vantaggi di una bellissima posizione, ma anche usufruire di tutti i servizi di questo villaggio, passando dalle delizie culinarie proposte a buffet agli sport di ogni tipo (calcetto, tennis, ping pong, palestra) fino al relax del centro benessere. Questo resort è perfetto per le famiglie e per tutte le coppi che cercano un ambiente tranquillo e rilassante. A differenza dei grandissimi villaggi, questo conta meno di 400 camere, distribuite in un serie di edifici immersi una bella e curata vegetazione.

Veraclub Beach Resort Veratour

In alternativa potrete prendere in considerazione il bellissimo Veraclub Reef Oasis Beach Resort affacciato su una delle più belle zone di Sharm e proposto, ovviamente, da Veratour. La spiaggia è attrezzata con ombrelloni e lettini per gli ospiti, mentre nel complesso potrete contare su 3 piscine, di cui una riscaldata. Ci sono anche 3 jacuzzi e un’acqua park. Questo villaggio è perfetto sia per le famiglie che per i giovani che potranno divertirsi tra attività sportive da praticare e feste sulla spiaggia. Il prezzo parte da 1.500,00 € a camera, con formula all inclusive.

Cosa vedere e cosa fare a Sharm el Sheik

A Sharm vi aspettano giorni passati a riposarsi sulle bianche spiagge, magari sorseggiando un cocktail comodamente sdraiati su un’amaca, oppure a fare snorkeling ammirando la variopinta vita che si aggira intorno alla barriera corallina. Quest’ultima è davvero un’attrazione naturale unica, e qui è davvero bella!

Ma anche il deserto del Sinai che circonda Sharm è un elemento caratterizzante: l’escursione classica con la jeep, il quad oppure con i dromedari (la tipica “cammellata” in compagnia dei beduini) sono esperienze imperdibili. E poi c’è la possibilità di visitare il Parco marino di Ras Mohammed, di organizzare l’ascesa al Monte Sinai o, più semplicemente, una visita al Monastero di Santa Caterina nel Sinai.

Contatti ed informazioni

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del turismo egiziano, dove potete trovare altre indicazioni utili per organizzare la vostra vacanza nel periodo di capodanno.


2 commenti

PER FARE UNA DOMANDA O CHIEDERE UN CONSIGLIO SUL CAPODANNO, SCRIVI IN FONDO ALLA PAGINA, O RISPONDI AGLI ALTRI MESSAGGI
  1. Avatar
    lucia

    bellissimo

    • Avatar
      Mimma

      Ciao sto x andare a charme shaet e questo mi fa paura tanta paura il viaggio a pensare che sono 4″e mezza di volo vorrei ritirarmi peccato che ho già i biglietti sto pensando a come poteter viaggiare tranquilla un’consiglio?

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)