Capodanno a San Marino: eventi e cosa fare

Capodanno a San Marino
Capodanno a San Marino: la rocca dell'antica Repubblica domina una regione accogliente anche in inverno

San Marino è il piccolo Stato Europeo racchiuso nella parte centro orientale del territorio italiano: esso è un connubio di tradizioni e modernità, che continua a stare al passo con i tempi senza mai perdere la propria identità, che in sostanza si traduce nella più antica repubblica d’Europa.

Lo Stato è diviso in nove “castelli”, vale a dire nove amministrazioni, dove il cuore pulsante si trova nel centro storico che si snoda tra le piccole strade della cima del Monte Titano: imperdibili le numerose torri arroccate su spunzoni di roccia, costruite per difendersi dagli attacchi dei nemici e prima ancora per avvistarli.

In realtà dopo aver seguito il breve itinerario nel centro storico e dintorni, San Marino non ha molto altro da offrire, oltre ad alcune attrazioni culturali come palazzi e musei e, in stagione, numerosi eventi sportivi di ottimo livello. Oltre ovviamente ai festeggiamenti di capodanno. Vediamo tutto quello che c’è da sapere e quello che c’è in programma per la sera del 31 dicembre.

Capodanno a San Marino: idee per il cenone

La serata di capodanno può cominciare come da tradizione, prenotando un tavolo nei ristoranti del centro e dintorni: la maggior parte propone cenoni di fine anno dove è possibile assaggiare i piatti della cucina tradizionale Romagnola, con quel tocco ricercato e raffinato che contraddistingue queste zone.

Probabilmente per le famiglie la soluzione più pratica è quella di prenotare un pacchetto turistico in uno dei tanti hotel e agriturismi della zona: in questo modo con meno di 100,00 € a persona sarà possibile pernottare e partecipare al veglione di capodanno assaggiando le specialità della zona, il tutto accompagnato dagli ottimi vini che contraddistinguono queste terre.

Per chi è alla ricerca di qualcosa di più raffinato, non mancano i locali di alto livello, dedicati ad un pubblico selezionato.

Capodanno a San Marino
Capodanno a San Marino: la rocca dell’antica Repubblica domina una regione accogliente anche in inverno

Capodanno in piazza Sant’Agata a San Marino

Dopo il cenone tutti in piazza per l’appuntamento classico che si tiene in Piazza Sant’Agata, dove numerosi dj e artisti locali animeranno la serata fino ed oltre la mezzanotte.

L’evento comincia a partire dalle 21:00 e ci sarà, volendo, anche la possibilità di cenare in piazza in uno dei tanti stand enogastronomici che offriranno piatti semplici ma sostanziosi e che a qualche minuto dalla mezzanotte offriranno panettone e spumante per tutti per dare il benvenuto al nuovo anno con un bel brindisi collettivo.

A mezzanotte il cielo si illuminerà dei colori dei fuochi d’artificio, che sono sempre sfarzosi e spettacolari, oltre che visibili da chilometri!

Capodanno per giovani a San Marino

Una volta terminata la festa non ci saranno altre opportunità per continuare i festeggiamenti, quindi per chi deciderà di tirare tardi fino all’alba potrà festeggiare il capodanno a Rimini in una delle sue rinomate e conosciutissime discoteche. Lo stesso vale per il capodanno a Riccione: la sera del 31 dicembre è animata soprattutto dai programmi delle discoteche.

Qualche esempio? A Rimini la discoteca Coconuts e l’Altromondo Studios, mentre a Riccione ricordiamo il Cocoricò e il Peter Pan.

Capodanno al Teatro a San Marino

Chiudiamo con un consiglio per chi sarà a San marino anche il 1 gennaio. Da non perdere l’appuntamento fisso alle 17:00 del giorno di capodanno che si tiene al Teatro Titano dove si esibirà la banda militare per il Concerto di musica classica.

A San Marino ci sono anche altri due teatri, il Teatro Nuovo e il Teatro Concordia, ma sembra che non ci sia niente in programma sia per il 31 dicembre che per il 1 gennaio.

Capodanno per bambini a San Marino

Come avrete capito a San Marino non ci sono eventi eccessivi. E’ tutto assolutamente consigliato per le coppie e le famiglie, che qui potranno trovare tranquillità, relax e tante attività per i bambini.
Infatti le vie del centro storico si animano già a partire da metà dicembre quando si può respirare la pura atmosfera natalizia: sulle cime delle torri vengono montate alcune luci che si proiettano per le vie del centro rendendo tutto molto romantico e magico, soprattutto nelle giornate di nevischio, un evento non così raro nelle fredde giornate invernali.

Ai bambini sono dedicati gli eventi organizzati per le vie del centro tra Babbo Natale e gli Elfi e che lasciano già presagire l’arrivo della befana!

Le cose da fare a San Marino per capodanno

Passeggiare per il centro storico

Il cuore del centro storico di San Marino è Piazza della Libertà con il suo Palazzo Pubblico. La piazza è riconoscibilissima grazie alla statua della Libertà posta nel centro che simboleggia l’indipendenza del piccolo Paese.

Lo stesso vale per il Palazzo Pubblico conosciuti come Palazzo del Governo, inaugurato nel 1894 e tutt’oggi utilizzato per la vita politica dello stato di San Marino. Adiacente al Palazzo si trova la Cava dei Balestrieri, luogo celebre dato che proprio da qui sono state estratte le pietre per la costruzione del palazzo. In estate, il 3 settembre, per celebrare questo evento si tiene il palio delle Balestre.

Dal punto di vista religioso, ricordiamo la Basilica del Santo, la chiesa principale dello Stat, che si staglia imponente nel piccolo piazzale Domus Plebis. Interessante anche la più piccola chiesa di San Pietro, al cui interno dice che si trovino delle pietre curative. Per visitarla rivolgetevi al custode della Basilica.

Infine dirigetevi verso il Castello. Il passo delle Streghe unisce le tre torri medievali che svettano dal Monte Titano, simbolo indiscusso della città. All’interno della seconda torre, chiamata Torre Cesta è possibile visitare il Museo delle Armi Antiche. E’ visitabile anche la prima torre, mentre la terza è visibile solo dall’esterno.

Musei aperti a capodanno

Durante i giorni che precedono o seguono il capodanno potrete anche approfittarne per visitare uno dei tanti musei di San Marino. In piazza Titano potrete visitare il Museo di Stato dove sono conservati reperti legati alla storia di San Marino che coprono i periodi tra il neolitico e il medioevo fino all’interessantissima pinacoteca con opere del Guercino e altri artisti famosi.

Altro museo è il Museo della Tortura, adiacente alla Porta di San Francesco. Se quello di Lucca è rinomato, questo museo di San Marino è conosciuto a livello internazionale. Oltre 100 pezzi conservati che vi illustreranno come veniva inflitta la tortura nei secoli scorsi.

Infine a San Marino potrete visitare anche il Museo delle curiosità e quello delle Cere, tra statue di personaggi storici e tantissime curiosità che vi faranno trascorrere una piacevole ora.

Fare shopping a San Marino

A San Marino è molto interessante dedicarsi allo shopping: nella città-stato infatti, c’è un regime fiscale diverso da quello italiano. Per questo motivo alcune merci hanno un costo leggermente diverso.

A parte i souvenir tradizionali, a San Marino potrete trovare qualcosa di davvero originale come le balestre, prodotte ancora a mano e gli Scudi, monete d’oro a corso legale emesse proprio a San Marino.

Da vedere nei dintorni

Nel caso in cui vogliate dedicarvi anche ad un giro in zona, vicino a San Marino troverete borghi e città d’arte di assoluta rilevanza. A pochi chilometri troverete il borgo di San Lorenzo e il borgo di Verucchio considerato tra i più belli d’Italia.

Se, invece, cercate una città d’arte, la più vicina è certamente Urbino. Leggermente più distante è Ravenna e salendo ancora potrete raggiungere anche Ferrare e Bologna.

Capodanno a San Marino: come organizzare la vacanza

Come arrivare a San Marino

San Marino si trova nell’immediato entroterra della costa Adriatica, in corrispondenza della città di Rimini. La città sorge su un rilievo collinare, fatta eccezione per il Monte Titano che arriva a 739 metri di altitudine.

Per arrivare a San Marino, sia da Nord che da Sud potrete percorrere l’autostrada A14 e uscire a Rimini sud per imboccare la SS72 che vi porterà sulla sommità della città.

Un modo divertente per raggiungere San Marino è anche la funivia in partenza da Borgo Maggiore. Nelle giornate di ben tempo, il paesaggio circostante vi lacererà senza fiato visto che potrete spaziare fino al mar Adriatico. E’ attiva tutti i giorni fino alle 18:30 e impiega due minuti per la risalita.

Dove dormire a San Marino

Essendo un piccolo stato, San Marino non vanta tantissime strutture ricettive. La maggior parte di chi decide di visitare la città-Stato, preferisce dedicarci una giornata e pernottare in Riviera Romagnola dove ci sarà l’imbarazzo della scelta.

Il nostro consiglio è quello di optare, invece, per una struttura a San Marino, così potrete vivere intensamente la notte di capodanno e dedicarvi alla visita della città i giorni precedenti o successivi, vivendo appieno la vita sanmarinese.

Contatti e informazioni utili

Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare il sito ufficiale del turismo di San Marino, utile per organizzare la vostra vacanza di capodanno.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.