Capodanno a Venezia, cosa fare: la mini-guida

Capodanno a Venezia
Capodanno a Venezia: festeggiamenti "classici" nella città lagunare

Trascorrere la notte di capodanno a Venezia racchiude tanti significati diversi: dal divertimento al mistero, ad un pizzico di magia con quello strano senso di fascino e tanto, tantissimo romanticismo.

Da anni il culmine della festa è segnato dai fuochi d’artificio, sparati dalle imbarcazioni sistemate al largo di Piazza San Marco, che si riflettono sulle acque della laguna e negli occhi di migliaia di persone accorsi ad ammirarli.

Migliaia di persone si muovono per le calli veneziane, come un fiume in piena che le invade in maniera pacifica e divertente. Trascorrere il capodanno a Venezia è anche questo: folla, confusione e tanto divertimento.

Andiamo, quindi, con ordine e vediamo come è possibile trascorrere il capodanno in una delle città più belle del mondo.

Dove cenare a capodanno a Venezia

Non importa che per il cenone siate vicini o lontani da Piazza San Marco. Infatti Venezia ha una particolarità che la contraddistingue dalle altre città d’Italia: la magia e il mistero si trova tutta nelle sue calli, sempre piene di persone che girano senza una meta precisa.

Voi girovagate, poi ci penserà Venezia stessa a mostrare la strada verso le zone più attraenti della città. Dovrete solo avere un po’ di pazienza, dato che a Capodanno (e a Carnevale!), Venezia è gremita di persone e spesso muoversi nelle calli principali diventa assai difficoltoso.

Una bella serata è quella proposta dall’Hotel Carlton on the Gran Canal, tra il Piazzale Roma e la Stazione di Santa Lucia dove i collegamenti durante la serata di capodanno sono tantissimi, si trova l’elegante Hotel, nel quale viene organizzata una festa di capodanno con gran cenone e musica dal vivo fino alle prime luci dell’alba.

Capodanno hotel Carlton Grand Canal
Grande atmosfera di Capodanno, all’hotel Carlton Grand Canal di Venezia

E’ ovviamente gradita l’eleganza.

Capodanno Venezia, Rialto
Da alcuni locali del Canal Grande è possibile avare una vista esclusiva sullo spettacolo pirotecnico

E perché non scegliere uno “stellato”?

Infine vale la pena ricordare che Venezia vi darà l’opportunità di togliervi uno sfizio e trascorrere il 31 dicembre in uno dei tanti ristoranti stellati assaporando gli originalissimi piatti gourmet: pensate che la Guida Michelin 2023 ne eletti ben 3 ad una stella.

Qualche esempio? Il ristorante Local dello chef Matteo Tagliapietra che propone cucina creativa, così come Wistèria dello chef Simone Selva. Interessante anche il ristorante Venissa Wine Restaurant sull’isola di Mazzorbo, adiacente a Burano, scelta ideale per chi cerca una soluzione raffinata lontana dalla folla.

L’alternativa: il Tour dei Bacari

In realtà, per vivere appieno lo spirito veneziano ed immergersi nella vita quotidiana dei suoi abitanti, vi consigliamo di non sedervi ad un ristorante, bensì di bere un bicchiere di vino accompagnato da un piccolo e sfizioso spuntino nei molti bacari (tradizionali piccoli locali che propongono aperitivi e spuntini tipici veneziani, chiamati cicchetti) che troverete ovunque, ognuno con una propria caratteristica che lo contraddistingue dagli altri.

Certamente questa sarà la soluzione più economica e anche la più genuina: fin dalle prime battute potrete apprezzare Venezia a partire dalle sue calli. Un suggerimento: più vi allontanerete dal luogo dei festeggiamenti, ovvero Piazza San Marco e più troverete soluzioni sfiziose e accattivanti.

Capodanno a Venezia
Capodanno a Venezia: festeggiamenti “classici” nella città lagunare

I bacari più vicini alla piazza sono infatti tutti piuttosto turistici e non riuscirete ad assaporare il vero spirito dei veneziani. Il quartiere dove si trovano ottimi bacari è quello di Cannaregio. Tra quelli più famosi ricordiamo Paradiso Perduto ed Enoteca Al Volto.

Chi volesse abbinare ottimi vini ad cicchetti preparati ad hoc, potrà dirigersi verso Decanter Wine Bar. I cicchetti da provare? Certamente il crostino con il baccalà mantecato.

Se non sapete che tour fare tra i bacari potrete decidere di affidarvi all’agenzia Venezia Events che vi guiderà passo dopo passo tra le calli veneziane alla scoperta dei migliori bacari e delle loro gustose specialità.

La serata prevede una cena itinerante in quattro bacari:

  • Due cicchetti della tradizione veneziana e un calice di Prosecco
  • Lasagnetta di pesce e un bicchiere di Prosecco o Rosso
  • Musetto con lenticchie e calice di Bianco o Rosso
  • Panettone o Pandoro con calice di Prosecco

Come risparmiare per il cenone di capodanno

I tanti locali del centro storico organizzano il cenone di capodanno: se non sarete tra quei pochi eletti che riceveranno un invito in uno dei tanti palazzi d’epoca veneziani grazie a qualche altolocata conoscenza, potrete optare per uno di questi.

Come risparmiare per il cenone di capodanno a Venezia: tenete conto che i prezzi dei locali aumentano a mano a mano che vi avvicinerete al salotto buono d’Italia, Piazza San Marco, fulcro della manifestazione di capodanno. Inoltre, i locali che si trovano sulle calli più frequentate di Venezia, di solito, hanno i prezzi più alti.

Quali sono le calli più frequentate? Quelle che da Piazza San Marco portano verso il Ponte di Rialto come Merceria dell’Orologio, Marzaria del Capitello, ma anche la lunghissima Strada Nova frequentatissima in quanto porta alla Stazione Santa Lucia.

Basta che usciate leggermente da queste calli per trovare maggiore qualità, minore affollamento e certamente locali meno turistici.

Specialità veneziane da provare a capodanno

Nei ristoranti potrete assaggiare le specialità veneziane come il baccalà mantecato per antipasto, la pasta e fasoi o i bigoli di primo piatto e l’anatra o il fegato alla veneziana con le cipolle di secondo.

Di certo la maggior parte dei ristoranti abbina al cenone anche un buon intrattenimento musicale per arrivare insieme al brindisi di mezzanotte.

Dove trascorrere la notte di capodanno a Venezia

Fuochi d’artificio in Piazza San Marco

Vi consigliamo, una volta messo qualcosa sullo stomaco, di dirigervi subito verso Piazza San Marco, per riuscire ad assistere allo spettacolo di fuochi d’artificio che illumineranno il bacino San Marco: vi assicuriamo che raggiungere e muovervi in Piazza San Marco sarà un’impresa a causa del caos e della folla: una vera festa in piazza, fatta dalla gente!

Per questo motivo, se volete assistere alla mezzanotte in Piazza San Marco, raggiungetela almeno 2 o 3 ore prima altrimenti festeggerete nelle calli.

In realtà, negli ultimi anni i fuochi vennero decentrati verso Riva degli Schiavoni e la musica e il classico concerto di capodanno non ebbero luogo per evitare disdicevoli atti di vandalismo alla Serenissima.

Il tradizionale spettacolo dei fuochi d’artificio verrà riproposto davanti a Piazza San Marco allo scoccare della mezzanotte.

  • Consiglio TOP per ammirare nel miglior modo possibile i fuochi artificiali: spostatevi non solo verso Riva degli Schiavoni, ma anche verso Riva Cà di Dio, Riva San Biagio e Riva dei Sette Martiri. Volete avere una prospettiva tutta vostra? Allora lasciate il centro di Venezia e dirigetevi verso la Giudecca o scendete alla fermata del vaporetto di San Giorgio: in questo modo potrete ammirare lo spettacolo dei fuochi d’artificio con una prospettiva frontale.
Capodanno piazza san marco
Fuochi d’artificio in piazza San Marco: tutti affacciati verso la sponda del mare

I quartieri giusti dove festeggiare

Non è detto che tutti vogliano trascorrere il capodanno in Piazza San Marco o partecipando ad una festa organizzata. Allora dove dirigersi per trascorrere la notte più lunga dell’anno a Venezia?

I giovani apprezzeranno certamente i locali nei pressi del mercato del pesce vicino al Ponte di Rialto, dove bere qualcosa e fare qualche nuova amicizia. In particolare i giovani si ritrovano in Campo San Giacomo di Rialto: ci sono alcuni bacari e alcuni bar tradizionali, dove scaldarsi dal freddo esterno e bere qualcosa in compagnia.

Se cercate qualcosa di realmente autentico, vi consigliamo di dirigervi verso il quartiere di Cannaregio, verso San Polo (ma allontanandosi da Ponte di Rialto), alle Fondamenta Misericordia e verso la prima parte del quartiere Santa Croce, tenendosi lontani dalla zona della stazione o da quella del Ponte della Libertà. E’ qui che si trovano la maggior parte dei bacari e i festeggiamenti continuano ben oltre la mezzanotte.

Un’altra meta molto popolare tra i giovani è senz’altro Campo Santa Margherita: è da qui che passano il tempo la maggior parte dei giovani universitari che potranno sorseggiare uno Spritz in uno dei tanti bar e caffè della zona.

Molto interessante è Strada Nova: è qui che si trovano alcuni locali originali, alcuni turistici e altri ideali per trascorrere la lunga notte di capodanno tra buoni bicchieri di vino e ottimi cicchetti. Nel tratto di strada che va verso Rialto troverete anche tantissime persone che si muovono per le calli, come un fiume in piena. Il bello di Venezia è anche questo, lasciarsi trasportare dalla folla festante.

Un buon compromesso è il quartiere di Dorsoduro: non ci sono tantissimi locali, ma certamente molto caratteristici e soprattutto potrete ammirare i fuochi d’artificio di Piazza San Marco da tutt’altra prospettiva, sempre affollata, ma non come la piazza principale.

Infine chi volesse trascorrere la mezzanotte in qualche locale di nuova concezione per assaggiare piatti tradizionali influenzati dalla cucina contemporanea, potrà optare per la zona Fondamenta Nove. Oltre a pochi locali e l’attracco per le isole Murano, Burano e Torcello, le Fondamenta Nove offrono poco altro.

Capodanno a Venezia
Il Canal Grande è da sempre uno dei luoghi protagonisti del Capodanno a Venezia

I quartieri da scartare

Lasciate perdere anche i quartieri troppo periferici come Castello e la zona limitrofa all’Arsenale: non ci sono molti locali e sarete molto lontani dalla zona della movida serale di capodanno.

L’unica strada dove troverete un po’ di gente in zona Castello è via Garibaldi: in questo piccolo tratto di quartiere viene spesso allestito un luna park in occasione dei festeggiamenti natalizi.

Capodanno a Venezia Goldola
E non dimenticatevi un bel giro in gondola, prima di salutare Venezia

Eventi di capodanno nei palazzi e feste esclusive

Uno dei modi più divertenti per festeggiare il 31 dicembre a Venezia è quello di andare in una delle grandi feste che hanno luogo nei palazzi storici.

Ecco quelle che abbiamo selezionato.

Hoperà – Oficine 800 (target tutte le età)

Elegante serata alle Oficine 800, storica location affacciata sul Canale della Giudecca, nel cuore di Venezia. Gli ospiti sono attesi per le 19:00 con un ricco buffet a cui segue il gran cenone con vini illimitati.

La serata prosegue dalle 23:00 nelle due sale delle Oficine 800 con diversi stili musicali e open bar fino alle 4:00 del mattino. Target dai 20 ai 35 anni.

Palazzetto Pisani (target fino a 45 anni)

Altra festa dal piglio elegante e raffinato per trascorrere la notte di capodanno a Venezia, è quella che si svolge al Palazzetto Pisani, una residenza d’epoca affacciata sul Canal Grande, con interni barocchi e riccamente arredata con mobili d’epoca.

E’ in questo contesto che potrete trascorrere una notte di San Silvestro unica, che comprende la cena servita nei saloni della residenza con discoteca a seguire fino alle prime luci del mattino.

Target dai 25 ai 45 anni.

Villa Barbarich

Alle porte di Venezia, nel primo entroterra di Mestre sarà possibile festeggiare in questa location esclusiva. All’arrivo verrà servito l’aperitivo di benvenuto e a seguire cenone servito con piatti della tradizione locale.

Festeggiamenti di mezzanotte e dance fino all’alba con due situazioni musicali. Sarà anche possibile scegliere di pernottare in villa con brunch al mattino dopo e late check out alle 177:00 del 1 gennaio.

Chi volesse potrà partecipare solo alla festa dance con ingresso dalle 23:00.

La serata è rivolta ad un target dai 25 ai 45 anni.

Pacchetti all-inclusive di capodanno a Venezia

Viaggio-Evento di 4 giorni

Chi volesse festeggiare alla grande a Venezia godendosela in tutti i suoi aspetti e sfaccettature e non solo per la notte di capodanno, potrà partecipare al viaggio evento pensato per i giovani tra i 25 e i 35 anni. Attività, intrattenimento, tour dei bacari, tour della laguna e grande festa di capodanno.

Tutto per 4 giorni e 3 notti, per assaporare al massimo le meraviglie della città.

Serata al Casinò Cà Vendramin Calergi

Come ogni anno al Casinò di Venezia Caà Vendramin Calergi viene organizzata una serata di capodanno all’insegna del buon cibo, del relax e del gioco. La sede aprirà alle 19:00. Il cenone viene organizzato all’interno del bellissimo ristorante Wagner. Ecco il menù proposto.

Menù della serata

  • Flute d’entrée: Brut Millesimato Altemasi Trentodoc
  • Antipasti: Mazzancolla fasciata al lardo, tentacolo di piovra marinata allo yuzu, capasanta gratinata
  • alle verdure, salmone affumicato in alga nori, cicala di mare e granchio blu al vapore, caviale Asetra – Tuorlo d’uovo fritto con crema di radicchio tardivo e tartufo nero
  • Primi piatti: Risotto di scampi, carciofi e profumo di menta – Ravioli di pecorino con crema di zucca e guanciale sfrigolato
  • Secondi piatti: Astice alla catalana con emulsione di finocchietto – Zampone con lenticchie
  • Dessert: Tortino di castagne, cioccolato, frutti di bosco

Con una bellissima ed interessantissima selezione di vini in abbinamento.

La serata ha un costo di 400,00 € a persona

Prenotazioni: casinovenezia.it

Alternative originali a Venezia per festeggiare

Mini Crociera e cena di gala

Se siete alla ricerca di qualcosa di particolare e ricercato, anche quest’anno non manca la cena in barca lungo i canali veneziani: alle ore 20:00 avverrà l’imbarco Cornoldi, per proseguire con una lenta navigazione nei canali della Giudecca, il Bacino di San Marco.

La nave proseguirà il suo tragitto per dirigersi verso la laguna veneziana, e permettere ai partecipanti di ammirare i festeggiamenti e i fuochi d’artificio di piazza San Marco.

Durante la navigazione sarà offerto il cenone di capodanno accompagnato da musica dal vivo, con un ottimo menù di mare che culminerà con il pandoro, il panettone e lo spumante. Il brindisi di mezzanotte avverrà davanti Piazza San Marco.

L’imbarcazione ripartirà alle 1:15, quando riprenderanno i festeggiamenti a bordo e lo sbarco avverrà in base a dove vi sarete imbarcati verso le 2:00.

Teatro La Fenice

Un modo per trascorrere il capodanno lontano dalla folla e dalla confusione è assistere al classico concerto di capodanno organizzato al Teatro della Fenice che si terrà alle ore 16:00 del 31 dicembre, quest’anno con l’Orchestra e il Coro della Fenice diretti dal maestro Fabio Luisi.

Capodanno Teatro Fenice Venezia
Il 31 dicembre, al Teatro la Fenice di Venezia, va in scena il concerto di Capodanno.

Come da tradizione, la prima parte del concerto sarà prettamente orchestrale, mentre la seconda vedrà la partecipazione dei solisti e del coro che si esibiranno in arie, duetti e passi di opere. Il concerto si conclude con le arie di Giuseppe Verdi, prese dalle opere Nabucco e La Traviata.

Se non riuscirete ad acquistare i biglietti per il 31 dicembre, lo stesso concerto viene riproposto il 29 dicembre alle ore 20:00, il 30 dicembre alle ore 17:00 e il 1 gennaio alle 11:15, trasmesso anche in diretta Rai.

Concerto dei Musici Veneziani

Alle 17:30, nella Scuola Grande di San Teodosio si esibiranno I Musici Veneziani, un ensemble con 14 musicisti affiancati dal soprano Vittoria Boldrin, dal tenore Massimo Cagnin e dal baritono Nico Mamone.

Gli artisti si presentano in scena indossando abiti in stile barocco creati su disegni originali. Si potrà dare il benvenuto al nuovo anno sulle musiche di Mozart, Strauss, Pergolesi, Verdi e molti altri.

Capodanno Venezia Musici Veneziani
Grande serata di capodanno con i Musici Veneziani sulle note delle opere classiche

Chi fosse alla ricerca di un programma serale potrà cogliere l’opportunità dell’appuntamento delle 19:00: verranno proposti cicchetti in perfetto stile veneziano, direttamente al bacaro Bacarando in Corte dell’Orso.

A seguire il concerto delle Quattro Stagioni di Vivaldi.

Concerto dei Virtuosi Italiani

L’appuntamento è per il 31 dicembre alle 18:00 nella Chiesa della Pietà. I Virtuosi Italiani è una formazione attiva che si è esibita, sulle note di Vivaldi, nei più importanti teatri italiani. Numerose le collaborazioni con artisti italiani e internazionali del calibro di Franco Battiati e Goran Bregovic.

Capodanno a Venezia Chiesa della Pietà
Sulle note di Vivaldi, i musicisti vi accompagneranno verso il nuovo anno

Nella bellissima cornice della Chiesa della Pietà, a due passi da Piazza San Marco, porteranno in scena Le Quattro Stagioni e le più belle opere del repertorio barocco europeo.

Piccolo Mondo Disco

Venezia non è rinomata per la movida notturna come possono essere Rimini o Milano, ma offre comunque un variegato panorama di locali e discoteche dove poter trascorrere la notte di capodanno.

Se cercate un locale storico, allora non dovrete far altro che dirigervi al Piccolo Mondo Disco che si trova vicino al Ponte dell’Accademia al di là del canale rispetto a Piazza San Marco. Sappiate che questa è l’unica discoteca che troverete a Venezia centro, visto che per il resto dovrete dirigervi verso Mestre o verso il Lido.

Come spostarsi verso la terraferma dopo mezzanotte

Tornando a Venezia, dopo la mezzanotte se deciderete di lasciare Piazza San Marco, sappiate che verranno raddoppiate le corse dei vaporetti verso Piazzale Roma, in modo da permettervi di raggiungere agevolmente la vostra sistemazione. Stesso discorso per i treni in partenza dalla stazione di Santa Lucia.

Capodanno a Venezia: pro e contro

Come avrete visto, Venezia offre sempre tantissime soluzioni per trascorrere il capodanno. Ma come in ogni cosa, anche il capodanno a Venezia offre i suoi pro e contro.

PRO – Perché trascorrere il capodanno a Venezia

  • Venezia è una città magica, che vi avvolgerà con la sua atmosfera
  • Potrete spostarvi a piedi e vivere i festeggiamenti in ogni angolo della città
  • I fuochi d’artificio di Piazza San Marco sono un evento coinvolgente ed indimenticabile
  • Eventi e feste esclusive nei palazzi storici

CONTRO – Perché NON trascorrere il capodanno a Venezia

  • Spesso troppo affollata, con difficoltà di spostarsi nelle sue calli
  • Venezia è una città abbastanza cara, strutture e ristoranti sono tutti di alto livello
  • Fa freddo? Certo come nella maggior parte delle città italiane

Feste nei dintorni di Venezia

Serata all’Avanspettacolo Venezia

In zona Marghera, esattamente in via della Fisica, al Theatre Restaurant Avanspettacolo Venezia potrete partecipare ad un cenone unico, con tanto di spettacolo dal vivo. Gli ospiti sono attesi alle 19:30 per l’aperitivo di benvenuto che sarà deliziato dalle note del pianista nella hall del teatro, al quale seguirà il gran cenone servito con prelibatezze a base di pesce.

Capodanno Venezia Avanspettacolo
Raffinato e sfizioso cenone con spettacolo al Theatre Restaurant Avanspettacolo

La serata prenderà una piega alquanto coinvolgente grazie allo spettacolo di Varietà Magico in scena fino ai festeggiamenti di mezzanotte. Saprete svelare il trucco? Ma la notte non finisce qui: si potrà continuare a festeggiare e divertirsi fino a notte fonda.

Festeggiare a Jesolo

Spostiamoci ad Jesolo: il clou dei festeggiamenti in piazza, invece, si terrà in Piazza Kennedy. Quest’anno la serata sarà animata dalla musica di Bellla& Monella e di radio PiterPan.

Piazza Ferretto a Mestre

Per chi, invece, preferisce trascorrere il capodanno con musica e intrattenimento, potrà sposarsi a Mestre in Piazza Ferretto, per assistere al classico concertone in piazza con Radio Company.

Spettacolo al Teatro Toniolo a Mestre

Al Teatro Toniolo grande serata di capodanno con l’energia dello spettacolo Gran Gala Du Cirque – Multiverse, tra emozioni, acrobazie e colori. Biglietti a partire da 40,00 €.

Musei di Venezia aperti per capodanno

Quest’anno sono state predisposte aperture straordinarie dei musei: il Palazzo Ducale e il Museo Correr, infatti saranno aperti tutte le sere in via eccezionale fino alle 23:00, fino al 9 gennaio.

Al Museo Correr potrete ammirare la rassegna di calligrafia tra Oriente ed Occidente.

In programma anche alcune masterclass sul tema. La mostra è aperta fino al 7 gennaio.

Da poco ripeto anche il museo Ca’ Rezzonico dove potrete visitare la mostra Rosalba Carriera, miniature su avorio, classici dell’arte Rococò. La mostra è aperta fino 9 gennaio.

Il bagno di capodanno al Lido di Venezia!

Per i più temerari, da segnarsi l’appuntamento con il bagno di capodanno organizzato al Lido: alle ore 11:15, numerosi bagnanti si ritrovano per festeggiare il nuovo anno immergendosi nella fredde acque della laguna.

Un piccolo avvertimento: già a partire dallo scorso capodanno in centro era vietato portare fuochi d’artificio o altro materiale esplodente e gli esercizi come i bar e i locali non potevano vendere bevande in contenitori di vetro, in modo da limitare i danni agli altri e alla città.

guest

16 Commenti
Più recenti
Più vecchi
Inline Feedback
Vedi tutti i Commenti
Francesco
Francesco
7 mesi fa

Vorremo passare il capodanno a Venezia ma abbiamo l’hotel a Rovigo. Non riesco a trovare soluzioni che ci permettano di rientrare in hotel dopo l’una dell’1 gennaio… Né treni né pullman…

Vera
Vera
7 mesi fa

Vorrei festeggiare l’anno nuovo a venezia. o prenotato hotel vicino alla stazione.
Che ristorante o localemi consigliate?

Stefania
Stefania
2 anni fa

Vorrei trascorrere la sera del 31,12,2021
all’Harry’s bar con altre 6 coppie di amici
Conoscere i menu e le tariffe
Grazie

Dario
Dario
5 anni fa

Buongiorno, vorrei cenare” normalmente “in un ristorante a Venezia la sera di capodanno, arrivo da Milano ed alloggio a Mestre e poi mi piacerebbe andare a ballare!!!!
Daniela

francesco
francesco
In risposta a  Dario
2 anni fa

facciamo festa insieme !!!!!!!!!!!!

Luca
Luca
5 anni fa

Io ho prenotato una camera a Mestre per poi festeggiare a Venezia. C è comodità di mezzi per trasferirmi? Da quanto ho capito è molto carino festeggiare senza prenotare ristoranti per il cenone ma bensì sorseggiare per le varie osterie e mangiare qualcosa qua e là… E anche più economico.. Giusto? Se avete consigli per quanto riguarda anche il giorno 30..sono più che ben accetti

giorgio fragiacomo
giorgio fragiacomo
5 anni fa

Salve da quest’anno per capodanno 2019 LaChicVenise organizza la festa con cenone a Palazzo Contarini del Ponte di Ferro: visitate il sito per più info

Candela
Candela
In risposta a  Marco - Capodannissimo
2 anni fa

Ciao! Alla fine non capisco, ci saranno o non ci saranno i fuochi d’artificio la notte del 31 in Piazza San Marco? Potresti dirmi cosa ci sarà da fare quella notte in piazza? Grazie

Marco
Marco
6 anni fa

Buongiorno,

Sono interessato ala vostra offerta di passare il capodanno in Barca a Venezia.
Chiedo gentilmente se ci sono delle strutture anche B&B facilmente raggiungibili con i mezzi per il ritorno dopo la mezzanotte.