Capodanno a Crotone

Capodanno a Crotone
Una piacevole vista della cittadina di Crotone, adagiata sul Mar Ionio.

Crotone, cittadina situata nella bellissima regione della Calabria tra Catanzaro e Cosenza, è conosciuta soprattutto per il turismo estivo. Infatti, la bellezza delle sue spiagge e il mare sono indubbiamente la maggiore attrazione della località balneare calabrese affacciata sulle coste del Mar Ionio.

In tal senso, estremamente suggestiva è senz’altro la zona di Capo Rizzuto e di Capo Colonna, ma Crotone non è solo mare e spiagge: da non perdere sono i bellissimi parchi naturali della Sila e della Montagnella situati a due passi dal mare e un centro storico che ancora conserva qualche traccia di un passato dal forte carattere culturale e architettonico.

E’ in questo particolare contesto, in un equilibrio stabile tra natura e città che potrete trascorrere il periodo di capodanno, tra festeggiamenti in piazza e specialità gastronomiche locali tutte da provare.

Capodanno a Crotone: come organizzare la vacanza

Dove si trova e come raggiungerla

Crotone incastonata in un ampio golfo tra Capo Colonna e Capo Alice, è capoluogo dell’omonima provincia della Calabria. Per chi volesse arrivare in aereo, Crotone è fornita di un piccolo ma efficiente aeroporto, il Crotone Sant’Anna. Qui atterrano aerei provenienti dai principali scali italiani come quelli di Milano, Bologna oppure Roma e potete scegliere se viaggiare con le compagnie maggiori o con quelle low cost che assicurano tariffe migliori. Dall’aeroporto alla città è poi possibile prendere un taxi o servirsi di una delle linee di autobus a disposizione.

Se volete raggiungere Crotone in treno la destinazione può essere Cosenza o Catanzaro raggiungibili con le linee veloci. Da qui i treni regionali vi porteranno a Crotone. Infine con l’auto potete raggiungere la città percorrendo la Salerno-Reggio Calabria e, all’uscita di Sibari, proseguendo con la strada statale 106.

Potete scegliere di arrivare a Crotone anche con le linee di autobus: la compagnia Romano collega la città calabra ai più importanti capoluoghi d’Italia.

Capodanno a Crotone
Una piacevole vista della cittadina di Crotone, adagiata sul Mar Ionio.

Dove dormire a Crotone

Per soggiornare a Crotone non avrete che l’imbarazzo della scelta in quanto non mancano strutture ricettive di ogni tipo che possono soddisfare qualunque esigenza di soggiorno e di budget.

Per una vacanza di lusso è possibile scegliere fra i tanti resort a cinque stelle che assicurano servizi di altissima qualità e camere spaziose. L’Hotel Lido degli Scogli può essere sicuramente un indirizzo che potete segnarvi perché dispone di camere e suite per soggiornare una o più notti. L’offerta dell’hotel prevede anche una piscina immersa nello splendido giardino che circonda la struttura e la discesa privata a mare oltre che un ristorante gourmet.

Se desiderate un ambiente meno formale, il B&B Aprile Dolce Dormire è la soluzione che fa per voi. Situato sul lungomare di Crotone, dispone di poche camere arredate con opere di artisti locali e un servizio di accoglienza che non vi farà rimpiangere i lussuosi hotel.

Infine una soluzione molto low cost può essere la pensione Il Tulipano che dispone di camere private con bagni privati ma esterni alla stanza. La struttura si trova in pieno centro ed è un’ottima base di partenza per scoprire la città.

Capodanno a Crotone: cosa fare, festeggiamenti, ed eventi

Crotone può offrirvi davvero una vasta scelta di eventi e manifestazioni perfette dare il benvenuto al nuovo anno. Il clima particolarmente mite tutto l’anno consente l’organizzazione di eventi all’aperto.

I festeggiamenti iniziano ben prima della notte di Capodanno in quanto per tutto il periodo natalizio viene organizzata la Xmas Invasion, una manifestazione che prevede concerti, spettacoli, occasioni di divertimento per tutte le età nonché un ricco programma quotidiano di degustazioni, mercatini dell’artigianato e molto altro ancora.

Crotone ha anche una ricca tradizione gospel e nella settimana fra Natale e Capodanno avrete un ricco calendario di concerti dei diversi cori che cantano in città. Ma è sicuramente la notte di Capodanno che Crotone è capace di stupire tutti i suoi visitatori. L’appuntamento è in Piazza Pitagora, la principale della città, dove viene allestito il palco sul quale cantanti e artisti nazionali e internazionali di alternano per giungere alla mezzanotte. Il cast cambia di anno in anno ma l’evento ha dimensioni tali che spesso è stato scelto come quello di punta da trasmettere sulle reti nazionali.

A mezzanotte si brinda in piazza e si assiste allo spettacolo di fuochi d’artificio che illumineranno il cielo crotonese. La festa però non finisce qui. Subito dopo ci si sposta sul lungomare di Crotone che per l’occasione verrà trasformato in un’enorme discoteca a cielo aperto. Alla consolle si alternano nomi di spicco del dj set locale e nazionale e si balla fino all’alba quando si brinderà al nuovo anno con cappuccini caldi e deliziosi cornetti.

Se volete trattenervi a Crotone ancora qualche giorno, poi, potrete partecipare a tutti gli eventi di carattere ludico o religioso che vengono organizzati fino al giorno dell’Epifania, il 6 gennaio, che segna il termine dei festeggiamenti di Natale e Capodanno.

Attrazioni e luoghi di interesse consigliati per Capodanno a Crotone

Trascorrere il Capodanno a Crotone può essere una scusa per conoscere una città che è fuori dai soliti circuiti turistici ma che accoglie il visitatore con un pacchetto ricco di attrazioni e luoghi di interesse.

Il vostro viaggio alla scoperta di Crotone non può che iniziare con una visita del centro storico che sorge sulle antiche ceneri di Kroton. Si parte dal Monte Sublime, la parte più alta della città antica, dove sorgeva il tempio delle Muse e la casa del filosofo e matematico Pitagora.

Nelle vicinanze si trova il Museo Archeologico di Crotone dove si possono ammirare tutti i reperti dell’antica Grecia e i resti provenienti dal tempio dedicato alle Muse. Nella stessa zona potete ammirare anche il castello di Carlo V che è considerato il simbolo della città. Si tratta di una costruzione medievale che negli anni del Cinquecento ha subito grosse trasformazioni secondo la moda dell’epoca. Al suo interno si possono ammirare anche numerosi affreschi ed opere d’arte, pur continuando a soddisfare uno scopo prettamente difensivo.

Infine imperdibili i giardini di Pitagora, un parco verde che sorge su quella che un tempo fu la sua casa. All’interno del parco si possono ammirare installazioni e giochi interattivi pensati per insegnare ai più piccoli i principi della filosofia e dell’arte matematica dell’antico genio.

Da vedere nei dintorni

Non è solo Crotone ad essere un luogo ricco di fascino, cultura e storia ma anche i dintorni possono riservare bellissime scoperte. Non dimenticate, infatti, che Crotone fu una delle città più importanti della Magna Grecia e i segni del passato sono ben visibili ovunque.

L’area archeologica più importante si trova nell’area marina protetta in località Capo Rizzuto ed è chiamata area di Capo Colonna. Qui oltre ai templi antichi e ad un meraviglioso esempio di colonna dorica, unica sopravvissuta del tempio dedicato a Hera Lacinia, si può visitare anche la bellissima fortezza aragonese conosciuta come Le Castella.

Per gli amanti della natura, nei dintorni di Crotone c’è l’area naturale denominata Geoparco Ipogeo Alto-crotonese che comprende non solo la Sila, la catena montuosa calabra più importante, ma pure il lago Ampollino sulle cui rive cresce una fitta vegetazione. Nei dintorni merita una visita pure la località di Cirò, costruita intorno alle rovine del castello di Carafa e circondata dalle colline di Punta Alice, zona rinomata per la produzione di ottimo vino.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.