Ryanair per capodanno: le mete in offerta

Capodanno Ryanair
Ecco i consigli giusti per risparmiare sui voli Ryanair per Capodanno.



Appena trascorse le vacanze estive, Ryanair, la principale compagnia aerea low cost europea, prepara il terreno per le nuove offerte della stagione invernale, in particolare per quella più gettonata dell’anno dopo Ferragosto: il Capodanno.

Dobbiamo rilevare che alcune rotte sono state soppresse e altre sono diventate meno frequenti, tuttavia Ryanair ci tenta ancora moltissimo, in quanto si possono raggiungere moltissime città e capitali dove trascorrere la notte più lunga dell’anno con un budget limitato . Allora, se anche voi siete dell’idea di trascorrere il 31 dicembre lontano da casa, ecco i consigli giusti per prenotare un volo low cost con Ryanair a cavallo del 31 dicembre.

Ryanair per Capodanno: come risparmiare

Quando prenotare?

Rispetto a tutti gli altri voli, quelli per capodanno meritano un discorso a parte. Se per i voli in bassa stagione basta prenotare circa due mesi prima della data di partenza, e per i voli estivi è consigliato anticipare di altri due mesi, per i voli di capodanno tutti questi suggerimenti non vanno presi in considerazione. Infatti, se si vogliono spuntare delle buone offerte è necessario prenotare con largo anticipo.

Cosa intendiamo? Che i voli per capodanno con Ryanair, si trovano al prezzo giusto da febbraio in poi. Questo accade, semplicemente, perché questi voli sono sempre molto richiesti e di conseguenza, i prezzi vanno alle stelle. Eh, si. Per spuntare i prezzi migliori, dovrete aver già deciso dove trascorrere il prossimo capodanno, quasi un anno prima! Ma vi rassicuriamo: per le destinazioni meno gettonate, quindi escludendo Parigi, Londra e qualche altra meta, potrete prendervi più tempo: infatti basterà prenotare prima dell’inizio delle vacanze estive.

A prescindere dal periodo giusto per prenotare il vostro volo, ecco qualche altro trucchetto per volare, risparmiando, con Ryanair. Innanzitutto siate flessibili con i giorni: di solito i prezzi più alti si registrano per i voli in partenza il 29 – 30 dicembre e per quelli in arrivo intorno al 2 – 3 gennaio. Questo accade perché con Ryanair si vola verso città d’arte, capitali o altre destinazioni europee dove, di solito, non si rimane più di tre o quattro giorni: altrimenti che viaggio low cost sarebbe?

Quindi, se potete, cercate di escluderli: un’idea potrebbe essere quella di partire il 28 dicembre e tornare il 1 gennaio. Oppure cercate un volo il 31 dicembre. Si, avete capito bene: le tariffe, il giorno di San Silvestro, crollano. A questo punto evitate di rientrare i primi giorni di gennaio: già il 4 gennaio potrebbe essere il giorno giusto di rientro se si considerano il costo e il tempo trascorso in vacanza.

Capodanno Ryanair
Ecco i consigli giusti per risparmiare sui voli Ryanair per Capodanno.

La tariffa giusta: quale acquistare

Da un po’ di tempo a questa parte Ryanair ha cambiato le opzioni tariffarie, riducendo le dimensioni e il numero dei bagagli consentiti a bordo nel caso delle tariffe più basse. Ci spieghiamo meglio. Ryanair propone tre tariffe diverse per ogni volo: la tariffa standard, vale a dire la più economica di tutte, la Plus che è una via di mezzo e la Flexi Plus che è la più cara.

Se fino a poco tempo fa con la tariffa standard era possibile portare a bordo anche un bagaglio a mano delle dimensioni standard, adesso è possibile portare a bordo soltanto una piccola borsa. In questo modo, chi vuole viaggiare con un bagaglio a mano (oltre che con una borsetta) dovrà acquistare la tariffa intermedia. La differenza? Sull’ordine delle 30,00 – 40,00 € a tratta a seconda delle destinazioni.

Senza scoraggiarsi troppo per le tariffe, ecco qualche altro trucco per risparmiare: viaggiate leggeri senza acquistare il bagaglio in stiva, oppure se viaggiate con amici, acquistate un bagaglio in stiva da condividere per tutti, spesa compresa.

Inoltre, potrete anche evitare di prenotare i posti al momento dell’acquisto del biglietto: in questo modo difficilmente sarete accanto, ma avrete risparmiato almeno 15,00 € sulla tratta A/R. Infine, se non trovate la tariffa giusta su un aeroporto, controllate anche quelli un po’ più distanti, oppure prendete in considerazione uno scalo: spesso in questo modo, la spesa finale diminuisce.

Ryanair per capodanno: le mete migliori

Voli Ryanair per festeggiare in Italia

In un tiro di schioppo potrete trascorrere il capodanno in Piazza Duomo a Milano oppure optare per il Circo Massimo a Roma: gli aeroporti di Milano Orio al Serio e Roma Fiumicino sono tra i più economici quando si parla dei voli low cost della compagnia irlandese. E’ proprio da questi due hub che partono e arrivano i voli meno cari per e da la nostra penisola: inoltre i collegamenti verso gli altri aeroporti sono davvero numerosi, spesso dell’ordine di un paio al giorno.

Perfetti per festeggiare la mezzanotte lontano da casa e prendere di nuovo l’aereo per il ritorno il giorno successivo: una vera toccata e fuga di capodanno. Il giorno giusto per partire? Sempre il 31 dicembre!

Voli Ryanair per le città europee

Se avete intenzione di festeggiare il capodanno nelle capitali europee più gettonate come Parigi, Berlino o Londra, vi consigliamo di acquistare i biglietti con larghissimo anticipo, perché in un batter d’occhio i prezzi salgono alle stelle. Accaparratevi i biglietti quasi un anno prima, per essere sicuri di spuntare un prezzo non certo economico, ma giusto.

Se invece non avete pretese di festeggiare la notte più lunga dell’anno in una delle tante città più modaiole d’Europa, allora scegliete con calma uno dei voli low cost verso una delle tante destinazioni proposte da Ryanair. Qualche esempio? Colonia, Amburgo, Danzica, Cracovia, Bratislava, Sofia, tutte mete dove poter trascorrere un 31 dicembre un po’ alternativo, tra una folla moderata e forti tradizioni.

Volare verso altre destinazioni low cost

Ryanair vi porta anche fuori dall’Europa. A parte le destinazioni classiche come Marrakech o Fez, entrambe in Marocco perfette per chi vuole concedersi una vacanza sui Monti Atlante, tra medine e mercati, la compagnia low cost irlandese propone anche altre interessanti destinazioni dove poter trascorrere un capodanno alternativo.

Da Milano si vola a Tangeri, sempre in Marocco, oppure si possono raggiungere Amman in Giordania e Tel Aviv in Israele. Il prezzo del biglietto? Non così diverso da quello delle rotte europee low cost, visto che fuori stagione, per volare in Giordania si spendono circa 20,00 €.

Info e contatti Ryanair

Per controllare le tariffe e i voli per capodanno, vi consigliamo di visitare il sito ufficiale di Ryanair: e voi, cosa aspettate a prendere al volo, un volo low cost per festeggiare il 31 dicembre lontano da casa?


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)